X-Factor: Morgan è pazzo dell’ukulele di Viò?

Galeotto fu XFactor. O, almeno, parrebbe esserlo per Marco Castoldi, meglio conosciuto come Morgan, che anche in questa edizione del popolare talent musicale avrebbe individuato la sua “favorita”. Lei si chiama Violetta Zironi, ha diciotto anni, occhi grandi, lunghe trecce castane e una particolarità, ovvero suona l’ukulele. Ma è davvero questo viso d’angelo ad aver preso il posto di Jessica Mazzoli, concorrente della quinta edizione dello show, nel cuore del giudice? La storia è controversa. Perché, se in un primo momento sembrava essere stata propio l’ex compagna di Morgan nonché madre di sua figlia Lara, a rivelare al mondo la nascente passione del cantante per la giovanissima Violetta, in seguito Jessica ha smentito categoricamente, sia sul profilo Twitter che sulla sua Fanpage ufficiale di Facebook, le dichiarazioni pubblicate dalla stampa. Le cose, secondo lei, sarebbero andate così: poiché originaria di Olbia, le è stato chiesto un pesiero sulla terribile alluvione che ha colpito la Sardegna il 18 novembre, sostituito, però, da parole che lei non avrebbe mai pronunciato. A sostegno della sua tesi, sempre sui social network sottolinea che non ha nulla da recriminare all’artista, il quale è un padre presente e premuroso. Ma la faccenda si complica. Perché lo scorso luglio la Mazzoli aveva fatto convocare Morgan dal tribunale di Tempio Pausania, richiedendo l’affidamento esclusivo della loro bambina e accusando il musicista di non essere capace di badare alla figlia, che vede alquanto raramente. L’unica cosa certa, almeno per il momento, è che né Morgan né Violetta hanno rilasciato dichiarazioni ufficiali al riguardo e preferiscono concentrarsi sulla gara che li vede rivali, lei nella squadra di Mika alle prese con il suo brano inedito e lui, capitano degli Under Uomini, che nelle passate edizioni ha portato al successo cantanti come Marco Mengoni e Chiara. E a noi, non resta che aspettare.