Victoria Beckham: Da cantante icona degli anni ‘90 a moglie, mamma e designer… chi è oggi “Vie”?

L’ ex Spice Girls è cambiata tan- to in questi anni. La giovane ragazzina nata nella contea dell’Hertfordshire è cresciuta e ha dimostrato di sapere cosa vuole. E riuscita a conquistare David Beckham, uno degli uomini più ambiti del mondo, oggi ha una famiglia bellissima. Dopo tre figli maschi, proprio tre anni fa è arrivata la piccola Harper. A quanto pare però Vie, come la chiamano in tanti, vorrebbe un altro fiocco in casa, preferibilmente rosa, e sta addirittura facendo un corso di yoga che aumenterebbe la fertilità. David nel frattempo ha deciso di concedersi una pausa sulle assolate spiagge di Malibu con la piccola Harper e con Cruz, il figlio di 9 anni.

Nonostante le crisi e i presunti tradimenti, David e Victoria, sposati dal luglio 1999, resistono. Lui è stato un calciatore della Premiere League, biondo, tatuato e bello come il sole. Lei ha fatto parte del gruppo musicale più in voga degli anni ’90. Risale proprio a quei tempi rincontro che avrebbe cambiato le loro vite. Poco tempo fa l’ex Spice ha pubblicato con tanti cuori- cini sul suo profilo Twitter l’abito arancio indossato per il primo appuntamento con il suo lui. Sembra che il calciatore l’avesse puntata già dal video di Wannabe, mentre lei non sapeva neanche chi fosse, si sono scambiati i numeri e da quel primo incontro non si sono più lasciati. Anche sul piano lavorativo la signora Beckham sembra aver trovato la sua strada, e non è la musica! La passione per la moda l’ha sempre avuta, anche quando era nascosta da mini shorts, culottes, microscopici top e zeppevertiginose, di dubbio gusto. Una passione che pochi anni fa l’ha portata a creare la sua linea di abbigliamento, permettendole di cimentarsi nel ruolo di stilista. Fino a poco tempo fa le sue collezioni si potevano acquistare soltanto online e in selezionati punti vendita, ma a fine settembre ha inaugurato il suo primo store a Londra, a Dover Street. Si estende per circa seimila metri quadri, è suddiviso in tre piani e l’arredamento è minimal chic, proprio come le sue collezioni. «Londra è sempre stata il luogo in cui avrei voluto aprire il mio primo negozio – ha dichiarato Vie – sono molto orgogliosa di essere inglese, trascorro molto tempo nella capitale. La mia famiglia è di Londra e vive qui, qui ho il mio studio. Il mio obiettivo era che una persona, entrando, dicesse “Questo è il negozio di Victoria Victoria-BeckhamBeckham”». A quanto pare c’è riuscita! Oggi ha eliminato gli eccessi non solo nel suo stile ma anche nella sua vita. La coppia ha educato fin dall’inizio i figli senza viziarli, infatti il primogenito Brooklyn lavora e ha iniziato a mettere da parte i suoi soldi. «Noi facciamo girare tutto intorno alla famiglia perché i figli sono la nostra priorità e sempre lo saranno – ha dichiarato Mr. Beckham – ma mostrarsi grandi lavoratori davanti ai propri ragazzi è l’insegnamento migliore che gli si possa dare!». È stato recentemente rivelato che Victoria sarà la nuova ambasciatrice dell’Onu per la lotta all’Aids. Del resto le questioni sociali le sono sempre state a cuore, tanto che ha deciso di vendere i suoi vestiti e devolvere il ricavato in beneficenza. Si tratta di 600 abiti d’alta moda, molti dei quali realizzati da stilisti di fama intemazionale su misura per lei. L’idea è nata al ritorno da un viaggio di lavoro dove ha conosciuto Mitch Besser, fondatrice di un’associazione no profit che si occupa di sostegno alle madri sieropositive. Miss Beckham è davvero una donna tutto pepe, proprio come ricorda il nome del gmppo che l’ha coronata icona degli anni ’90.