Solidità Banche: Con quali parametri si misura?

Time is money concept with clock and dollars

Negli ultimi anni le banche sono state protagoniste di scandali che hanno compromesso la solidità di interi paesi e soprattutto hanno rovinato la vita di tante persone, allora si fa molta più attenzione a quei parametri che possono definire la solidità banche, in modo da rivolgersi al miglior istituto di credito possibile. In particolare bisogna valutare diversi parametri, in modo da definire bene se la banca è solida o meno, il primo parametro che bisogna osservare è quello del Cetl: si tratta di un parametro che va a calcolare il rapporto tra il capitale che la banca ha a disposizione e le attività ponderate per il rischio. Si tratta di un indice importante, perché va a valutare attentamente la solidità della banca, ma non è il solo parametro che bisogna andare a valutare.

 

Oltre a questo infatti bisogna considerare la redditività della banca, ossia bisogna vedere se la banca ha un utile in bilancio oppure no: naturalmente se i bilanci sono in attivo ci si può fidare di questo istituto bancario e quindi investire in esso senza nessun tipo di problema. Un altro parametro importante è quello relativo alla qualità degli impieghi: in pratica bisogna valutare l’incidenza dei crediti deteriorato sul totale dei crediti che l’istituto bancario ha. Infine bisogna valutare il capitale di cui la banca è dotata: più è alto questo valore naturalmente, più ci sono possibilità che questa banca possa avere un futuro solido. Altro fattore che può indicare se la banca può essere solida o meno, soprattutto in ottica futura, è quello degli accantonamenti: infatti più gli accantonamenti sono elevati, più la banca sarà in grado di affrontare eventuali periodi di crisi, indice che quindi l’istituto è davvero ben solido.

 

Un altro parametro importante che può dirci della solidità della banca è relativo alle attività finanziarie che questa banca ha nel suo portafoglio: infatti ci sono, purtroppo sempre più spesso, banche che investono capitali in operazioni finanziarie troppo azzardate, quindi prima di investire in una banca è meglio informarsi bene anche sul tipo di operazioni finanziarie che questa banca svolge. Molto spesso può succedere che la banca sia quotata, tuttavia non si fa mai attenzione alla sua attuale quotazione, bisogna fare in modo di osservare più attentamente questo dato, perché se un titolo azionario di una banca ha un crollo in borsa, vuol dire che ci sono validi motivi che possono farci dubitare sulla sua solidità. Ultimo parametro, non per importanza, è quello relativo alla trasparenza dei documenti bancari: troppi istituti bancari infatti presentano documenti poco chiari, quindi meglio stare alla larga da cloro che operano in questo modo.