Simone Annicchiarico: Il “socio” della Rodriguez a Italia’s Got Talent confessa la sua passione

Simone Annicchiarico

Sono una delle coppie più amate della tv, Simone Annicchiarico e Belen Rodriguez, insieme al timone di Italia’s Got Talent 5 (lui conduce il programma dal 2009, lei dal 2012), Top ha incontrato il figlio di Walter Chiari che racconta il suo rapporto con la ormai “signora De Martino”. Anche quest’anno sei a Italia’s Got Talent… «Per il quinto anno consecutivo e ne sono fiero* Anche perché fa ascolti altissimi». Al tuo fianco c’è Belen* «Dico la verità: alFinizio pensavo di lei, come molti italiani, che fosse solo una bellissima ragazza con un sedere fantastico. Un piacere per la vista, E a me non piacciono quelle che vanno in tv solo a sculettare»* Poi? «Lei è una donna favolosa. Io la amo. Lo dico senza paura e senza problemi. Sono innamorato di Belen. Non è una infatuazione e non ho solo perso la testa. Sono proprio innamorato. Farei di tutto per Belen, perché mi piace in tutto, anche come persona. Struccata, poi, è strepitosa. Dovreste vederla acqua e sapone: è di una bellezza davvero sconvolgente». «Lei mi ha preso proprio in parola» Dal 20 settembre Belen è la moglie di Stefano De Martino… Tu, allergico al matrimonio, non le hai mai detto di ripensarci? «Molte donne vedono il matrimonio una tappa ‘‘obbligatoria”. Sentono il fascino dell’abito bianco. Io resto contrario. Comunque, due anni fa io e Belen, che stava ancora con Fabrizio Corona, eravamo soli su un prato e lei mi ha confidato di volere un bambino. Le ho detto: “Attenta, oggi spesso i figli si fanno senza pensarci, con il rischio di sballottarli dalluno alFaltro se ci si separa. Quando lascerai Fabrizio dovresti trovarti un ragazzo giovane e farci un figlio* Mi ha preso in parola: quattro mesi dopo si è fidanzata con Stefano». Non avete mai pensato di mettervi insieme? «Io sono istintivo. E fatalista: se le cose devono succedere, accadranno. Non ho mai avuto l’ansia di arrivare, in tutti i campi. E poi, in realtà, siamo troppo amici. Quando si supera una determinata soglia, non c’è più spazio per il gioco della seduzione. Per me il bene è più importante dell’amore».

E tornato dai 16 settembre alla guida dì Colorado? su Italia 1, Paolo Ruffini Al suo fianco, quest’anno, al posto di Belen Rodriguez, ci sono Lorella Boccia, mora ballerina partenopea tra le protagoniste di Amici 12, e la bionda modella moldava Olga Kent, protagonista anche di Fuga di cervelli, film comico in uscita a novembre e prima opera da regista delPattore livornese (che, come lui stesso ricorda spesso, non è mai rimasto con le mani in mano, facendo i mestieri più disparati, dal cameriere alFanimatore), «È la vera diva dei giorni nostri» Se queste due bellezze hanno sostituito Belen (oberata di impegni, tra la quinta edizione di Italia’s Got Talent e il “ruolo” di mamma del piccolo Santiago) sul piccolo schermo, non di certo hanno preso il suo posto nel cuore del vulcanico e simpatico conduttore che in una recente intervista rilasciata a Vero TV ha definito la Rodrignez «la vera diva dei giorni nostri », aggiungendo scherzosamente che dopo che gli è stata comunicata ufficialmente Fassenza delFargentina dallo show ha trascorso tutta Festate a piangere, Ma, a dirla tutta, si è creato un bel feeling e un solido legame tra Paolo e Belen, come del resto testimonia il fatto che il nome del comico, insieme a quello della sua consorte, Glaudia Campolongo, sia stato inserito nella lista di invitati delle nozze-evento dell’anno, «Auguro alla signora De Martino tutta la felicità del mondo, perché se la merita», ha fatto sapere il comico sempre dalle pagine del 1 settimanale. Insomma tra i due c?è grande stima oltre che amicizia e tanta simpatia. Quella che ha fat to esclamare a Ruffini, a chi gli chiedeva se avesse voglia di paternità, con Faria di chi regala un vero scoop: «Santiago è mio, non di Stefano De Mart ino. Non a caso mangia solo omogeneizzati al gusto cacciucco , Presto ve ne accorgerete tutti perché le sue prime parole saranno in dialetto toscano!»,