Rita Ora vittima di pedofilia

Rita Ora è una famosissima cantante e attrice britannica che, da dieci anni, continua a raccogliere consensi da tutto il mondo. L’abbiamo vista in Fast&Furious 6 e poi in 50 sfumature di grigio, mentre quest’anno è coach e The Voice UK. Il suo straordinario successo è corredato oggi da un’autobiografia di cui il Sun ha voluto estrarre un tratto. Si parla forse del momento più shockante della vita della ragazza, in cui viene rivelato che la sua prima storia sentimentale la ebbe a soli 14 anni con un uomo di 26. Rita Ora dice che ai tempi era consenziente ma che, col senno di poi, definirebbe il tutto come pedofilia.

Rita confessa che il suo era amore e che la decisione di concedersi all’uomo fu sua e pertanto non parlerebbe di abusi ma soltanto di pedofilia. Dice che il ventiseienne divenne un’ossessione per lei e che la faceva sentire grande. Racconta di quanto volesse fare sesso con lui, senza rendersi conto che si trattava di un reato penale. La dichiarazione fatta sul Sun ha generato polveroni indicibili su magazine e social, dove in tanti hanno gridato “al lupo”, sebbene dalle parole di Rita Ora non si evince altro che una profonda convinzione di quel che ha fatto.

La Ora infatti spiega che a 14 anni era molto più matura delle sue coetanee. Il suo compagno ventiseienne di allora, la ascoltava e la faceva sentire sexy e rispettata. Oggi però la cantante vede queste qualità come una semplice scusa per arrivare al sodo. Se per molti questa notizia potrebbe risultare shockante, ricordiamo che ci sono tante altre star famose per la loro precoce sessualità come Kim Kardashan e Angelina Jolie, o ancora Cluadia Cardinale.