Riccardo Scamarcio: “Nessuno si salva da solo”, il film

Riccardo-Scamarcio_650x435

Sono passati i tempi in cui Riccardo Scamarcio si dedicava quasi esclusivamente a film proposti per un pubblico di teenager e giovani, compiendo un salto di qualità ed approdando a produzioni di più ampio respiro e meglio curate dal punto di vista cinematografico. Una di queste è costituita da Nessuno si Salva da solo, pellicola del regista Sergio Castellitto a sua volta tratta da un bestseller di Margaret Mazzantini.

La trama narrerà di due ex coniugi, Delia e Gaetano, che in seguito ad alcune riflessioni decidono per vedersi nuovamente in un ristorante. Il motivo addotto dai due è la discussione di alcuni dettagli che riguardano i figli e le loro vacanze future, tuttavia l’incontro risulterà infine un pretesto nato per soddisfare il desiderio di incontrarsi, scoprirsi di nuovo e ritrovare le ragioni per cui un amore così importante sia finito.

Il viaggio lungo la memoria dei due si svolgerà seguendo i canoni della cosiddetta “storia di squarci di vita matrimoniale”, in cui potremo esaminare le motivazioni che portano al dolore della fine di una storia, fino alla speranza di un nuovo recupero, ben dimostrato su schermo da Scamarcio, che aiuterà Delia a ritrovare una propria felicità all’interno di un legame importante.