Riccardo Scamarcio: “aggredito mentre facevo benzina”

Brutta avventura per l’attore                                                                                                                                                 Mentre era fermo ad un distributore di benzina a Noicattaro (Bari), Riccardo Scamarcio è stato aggredito da un camionista, che l’ha dapprima insultato, per poi passare alle mani e strappargli di dosso la camicia prima di allontanarsi.

La lunga attesa                                                                                                                                                                             Il motivo dell’aggressione sarebbe stata la lunga attesa. Stanco e stufo di aspettare mentre l’attore facenda benzina, l’uomo avrebbe iniziato a sollecitare Scamarcio con il clacson prima di passare all’aggressione verbale e fisica.

Denunciato ai carabinieri                                                                                                                                                        Immediata la reazione di Riccardo Scamarcio, che si è recato dai carabinieri per denunciare l’aggressione.Per le autorità è stato semplice identificare il camionista, grazie alle riprese fatte dalle telecamere del distributore di benzina. L’uomo sarebbe ancora a piede libero.