Renato Zero e Bocelli si ritrovano in un ristorante romano con la famiglia del tenore

Famiglia, amore, amicizia: il mondo di Andrea Bocelli è tutto qua, racchiuso in tre semplici ma importantissime parole. Per il tenore è priorità indiscutibile trascorrere tutto il tempo libero da studio, opere e concerti con le persone che ama. Basta guardare queste immagini in un ristorante romano, nel quartiere Parioli, per rendersi conto di come il cantante toscano sia felice e rilassato durante il pranzo con la compagna Veronica Berti, i figli grandi Amos e Matteo, la piccola Virginia e l’amico di una vita, Renato Zero. 1 due artisti, legati da un rapporto di stima e affetto, approfittano di una pausa dalle rispettive tournée per regalarsi un incontro che desideravano da tempo, un momento conviviale condito da chiacchiere, vino e… patatine! Suoneranno presto tra Roma e gli Usa Renato, infatti, è impegnato con il suo Amo tour che, dopo i trionfali concerti della primavera scorsa, lo rivedrà protagonista nella sua Roma il 16, 18, 19, 21 e 22 dicembre al Palalottomatica. Andrea, invece, ha un paio di serate in Gran Bretagna prima di volare negli Stati Uniti, dove lo aspetta una serie di esibizioni a partire dal 7 dicembre a Las Vegas. E chissà quanti brindisi avrà intonato la tavolata per festeggiare il diploma in canto che Bocelli ha conseguito il 22 ottobre al conservatorio di La Spezia. Laureato in Giurisprudenza, il tenore aveva già frequentato il conservatorio di Livorno senza mai completare il suo percorso musicale. «Lo stimolo maggiore, per cimentarmi nuovamente in un iter istituzionale scandito da esami in veste di studente», ha raccontato lui, «l’ho avuto dai miei due figli grandi, Matteo e Amos (nati dal matrimonio con Enrica Cenzatti, ndr), che parallelamente al liceo, stanno studiando entrambi pianoforte », ha spiegato il cantante. Infatti, quando Amos si è iscritto al conservatorio Giacomo Puccini di La Spezia, ha pensato che avrebbe potuto seguirne l’esempio: «Mi è venuto in mente che, in fondo, anch’io potevo affrontare il medesimo percorso, riuscendo nell’obiettivo primario di potergli stare accanto, attraverso un gesto concreto che mi avrebbe portato a essere suo compagno e collega, oltre che babbo». Pochi genitori avrebbero avuto il coraggio di esporsi in prima persona e mettersi in gioco davanti al proprio figlio. Lo stesso giorno del diploma, Andrea ha festeggiato anche l’uscita di Love in Portofino, ultimo cd dal gusto pop dove si esibisce in alcuni memorabili duetti. Ma ce n’è uno in particolare, che il tenore forse ama più degli altri: è quello con Veronica Berti, sua compagna da più di undici anni, che nel marzo 2012 gli ha regalato Virginia, rendendolo papà per la terza volta.