Raoul Bova e Rocío Muñoz MoralesAdesso formano una delle coppie più sensuali del mondo dello spettacolo

http://fandiasydo.com/?p=what-is-a-creative-writing By on 20 febbraio 2014
Raoul-Bova

http://addguzelcamli.com/?p=research-paper-on-talent-management Il matrimonio di lui scricchiolava già da molto tempo e il colpo di fulmine con l’attrice madrilena Ita latto il resto. Adesso formano una delle coppie più sensuali del mondo dello spettacolo. La ella come il sole, buona come il pane. Tutti quelli che la conoscono sembrano innamorati di Rocío Muñoz Morales, l’attrice spagnola che ha rivoluzionato la vita di Raoul Bova, uno che rappresentava l’icona della fedeltà coniugale. Per lei, infatti, l’attore ha compromesso il suo matrimonio con Chiara Giordano, un’unione in apparenza inossidabile, che però la ex coppia stava già dolorosamente mettendo in discussione prima che lui posasse gli occhi su un’altra. Fulminato da Rocío sulla spiaggia greca di Paros nel 2011, durante le riprese del film di Paolo Genovese Immaturi – Il viaggio, l’attore non si è più ripreso: da quel momento, cuore e neuroni sono stati incapaci di dimenticare quella ragazza tanto bella sul set e tanto semplice nella vita. E, guarda caso, dopo rincontro fatale Raoul aveva cominciato a fare la spola volando spesso sulla tratta Roma-Madrid. I guai seri con la moglie erano già cominciati, ma è difficile pensare che il rapporto con Chiara, incontrata nel 1997 e sposata nel 2000, non sia stato pesantemente messo in crisi dall’incontro con l’attrice madrilena. Del resto, basta guardare gli scatti di questo servizio per capire come l’interprete romano abbia avuto ben poche chance di resistere al fascino di Rocío. Indimenticabile la scena del film galeotto, in cui lui tira un filo del vestito indossato dalla Muñoz Morales scoprendo piano piano il suo perfetto lato B. Ricordate lo spot di una bevanda alcolica che ha reso celebre Charlize Theron? Stesse temperature hot. Tuttavia, oltre a essere fisicamente strepitosa, la giovane modella ha anche tante cose in comune con Bova, per esempio la spiccata sensibilità sociale e la solidarietà per le classi più deboli. «Tutto è nato così tra di noi», aveva spiegato Raoul qualche mese fa a Madrid, pizzicato con Rocío mentre stavano servendo un pasto caldo ai poveri nei dintorni di Plaza de Santa Ana. E, giusto qualche settimana fa, i due innamorati hanno partecipato a un evento benefico organizzato da Fondazione “Coloriamo i sogni”, una Onlus creata dall’attore e dall’ex moglie che sostiene l’uguaglianza e si prefigge di combattere l’indifferenza e di sostenere una vera e propria “cultura della legalità”. «Rocío è una donna così attraente che ti toglie il fiato, ma se fosse soltanto bella non avrebbe mai conquistato Raoul», rivela un abitante di Varco Sabino, dove la neo coppia va spesso a trovare i genitori dell’attore, che vivono in questo borgo in provincia di Rieti. «Lui si è costruito da solo e comprende le difficoltà delle persone più sfortunate. Per questo ha bisogno di una donna che condivida la sua voglia di aiutare gli altri facendo qualcosa di concreto. Una propensione al volontariato che divideva con Chiara e che appartiene anche alla nuova fidanzata », aggiunge. Insomma, Bova sembra abbonato alle storie serie e alle relazioni con persone belle e sensibili. Come è appunto l’ex moglie, una signora intelligente e con un grande cuore, capace di fare passi da gigante in nome dell’amore per i figli. Soltanto un mese fa, la Giordano si è presentata al Tribunale civile di Roma per la prima udienza della causa di separazione da Raoul e si può immaginare quanto dolore abbia provato a firmare, nero su bianco, la condanna del suo matrimonio. Ma è stata anche capace di sorridere di fianco all’ex marito al compleanno del loro primogenito Alessandro Leon, festeggiato poche settimane fa in un ristorante della capitale con parenti e amici. Cosa non si farebbe per il bene dei figli: una missione possibile solo per genitori sensibili. Come gli ex coniugi Bova.

http://www.valhome.it/wallpaper-for-writers/