Paola Lucia Caruso: Dai primi passi nel mondo dello spettacolo al successo con Bonolis

Cari lettori, il nostro appuntamento settimanale vede ospite una ragazza che sicuramente avrete ammirato ad Avanti un altro, il programma di Paolo Bonolis che ogni sera ci fa compagnia su Canale 5. Lei è Paola Caruso. Paola come ti trovi nelle vesti della Bonas ad Avanti un altro? Benissimo, il ruolo sembra essere stato cucito apposta per me! Io sono proprio così, un po’ svampita! Mi ritengo una ragazza semplice, la malizia non so cosa sia. A guardarvi da casa date proprio l’idea di essere un gruppo di lavoro che si diverte molto. Con chi tra i tuoi colleghi del “mmimondo” hai legato di più? Sicuramente con Daniel, il Bonos, siamo l’alter ego l’uno dell’altra, rappresentiamo una coppia all’ interno del programma. Solo con Daniel? Con lui in particolar modo, ma comunque non è facile socializzare con gli altri… Perché? Ad esempio lo Iettatore e il Mimo non parlano molto, mentre l’alieno. .. non si capisce niente di ciò che dice… servirebbe un traduttore! Ah! Quindi sono proprio così, pensavo recitassero una parte… Eh no, infatti credo sia proprio questo il segreto del successo del programma. Amplifichiamo un po’ dei lati del nostro carattere, ma di base siamo come ci vedete da casa. Come sei arrivata ad Avanti un altro? Ho fatto un semplice casting, credo che sia stato proprio Bonolis con moglie Sonia Bruganelli ad avermi scelta. Com’è lavorare con uno dei maggiori conduttori televisivi italiani? Fantastico, ho imparato tantissimo da lui in questi tre anni, non avrei potuto fare scuola migliore. È un animale da palcoscenico. Lo stimo tantissimo, sia dal punto di vista umano sia da quello lavorativo. Con il cast del programma vi frequentate anche al di fuori della trasmissione? Ogni tanto Paolo organizza delle cene in cui coinvolge anche noi. Siamo una grande famiglia, tutti con un ruolo ben definito quindi per questo c’è molta armonia tra di noi. Nessuno ruba la scena all’ altro. Hai partecipato a Uomini e donne come corteggiatrice, che esperienza è stata? Avevo diciotto anni e volevo fare un’esperienza diversa, ero curiosa di vedere come funzionava il programma visto che lo seguivo da casa. È stato diciamo un modo per farmi conoscere. Ma sono durata poco, non era il mio ambiente, le ragazze erano troppo agguerrite e non mi sentivo a mio agio. Maria De Filippi è una signora della tv, sempre molto carina ed educata con tutti. Il programma però mi ha portato fortuna visto che dopo Uomini e donne ho partecipato a Scorie, Buona Domenica e adesso ad Avanti un altro. Hai iniziato a studiare Giurisprudenza, ma non ti sei mai laureata ti piacerebbe un giorno concludere gli studi? Sinceramente non rientra nei miei progetti futuri al momento. Vorrei continuare a lavorare nel mondo dello spettacolo, mi piacerebbe in futuro condurre un programma comico, questo è il mio sogno! La più Bonas d’Italia è fidanzata? (Ride) No, in verità ho un paio di corteggiatori, ma per il momento sono solo amici. L’ultima storia importante, durata un anno e mezzo, risale a un anno fa. Non mi piacciono le storielle, quindi se vedo che non scatta la scintilla tronco subito. Inutile perdere tempo. La gente per strada ti riconosce? Sì, capita che mi fermino per una foto e mi dicano: sei bellissima, sei simpatica, continua così… sono sempre molto carini e questo mi fa un enorme piacere. La cosa più bella è che i bambini e gli anziani mi adorano, il nostro è un programma trasversale, prende proprio tutti, dal più piccolo al più grande. Ho letto che sei vegetariana.. Esatto, proprio perché sono una grande amante degli animali. Mi alimento con proteine sintetiche, tanta frutta e verdura. Faccio eccezione a volte con il petto di pollo, che ogni tanto mangio, solo per darmi un po’ di energie visto che pratico tanto sport. Sei figlia unica e i tuoi genitori vivono in Calabria. Cosa dicono del tuo lavoro? Sono genitori all’antica, all’inizio erano un po’ scettici, ma ora sono contentissimi perché mi vedono felice, faccio un lavoro che mi riempie la vita. Mi guardano tutte le sere in tv. Anche se mi mancano tantissimo e non ti nascondo che spesso mi facciò anche un bel pianto, soffro davvero molto la loro lontananza. Hai sempre avuto il sogno di lavorare in televisione? Sì, da quando avevo quattordici anni ho sempre avuto questo pallino in testa, ho iniziato da adolescente partecipando a concorsi di bellezza nel mio paese, fino ad arrivare a Miss Italia nel 2003. Sono dieci anni che lavoro nello spettacolo. Qual è la cosa di cui vai più fiera? Come detto devo ringraziare innanzitutto Paolo e Sonia, che mi hanno dato questa opportunità, ma devo anche fare i complimenti a me stessa perché tutto quello che ho fatto fino a ora l’ho fatto da sola senza l’aiuto di nessuno. Ho avuto qualche problema personale in passato, ma nell’ultimo periodo per fortuna la ruota sta girando nel verso giusto. E poi sono fiera di non “tirarmela” a differenza di tante altre mie colleghe. Hai amici nel mondo dello spettacolo? Da buona terrona quale sono, alla parola amicizia dò una grande importanza, diciamo che ho molte conoscenze. Colui che reputo davvero mio amico è Antonello Lauretti, vive a Roma anche lui e per questo ci vediamo quasi tutti i giorni. Con lui mi confido su tutto, siamo nati nello stesso periodo e a gennaio festeggeremo il nostro compleanno insieme con una grande festa a Roma. Dimmi la verità, tu credi che i massaggi che fai ai concorrenti rilasssino veramente? Dipende, a volte sono molto in anssia, un pò per il fatto di essere in televisione. Cosa fai nel tempo libero? Sono molto mattiniera, alle sei già sono sveglia e vado a correre. Nel week end, quando non lavoro, vado a cavallo o in palestra. Tra lo sport e le registrazioni del programma esco davvero raramente. Come passerai le feste natalizie? A casa in Calabria con la mia famiglia. E poi lavorerò, ho qualche serata in giro per l’Italia. Ancora una volta non posso che confermare che umiltà e perseveranza sono indispensabili per il coronamento dei propri sogni. In bocca al lupo Paola e continua così!