Pago festeggia i primi due anni di nozze con Serena

http://sinarsehat.com/buy-a-phd/ By on 2 ottobre 2014
Cattura

http://www.pretiradiatori.it/answer-to-homework/ Stanno per celebrare due anni di fidanzamento. Eppure, a guardarli in spiaggia, Pacifico Settembre – in arte Pago – e Serena Enardu sembrano innamorati come il primo giorno. «Festeggeremo in modo speciale questa ricorrenza: ma non posso dirvi come, altrimenti rovino la sorpresa a Serena», racconta lui. Dopo la fine del matrimonio con Miriana Trevisan – dalla quale ha avuto un figlio -, il cantante è ripartito da zero. E lo stesso vale per lei, ex del tronista Giovanni Conversano e mamma di un bambino che ha nove anni.Pago, quest’estate è uscita una copertina che annunciava il vostro matrimonio… «E stata una forzatura giornalistica. Per me è come se fossimo già sposati. La verità è che tecnicamente io non sono ancora divorziato e non potrò mai più sposarmi in chiesa avendolo già fatto una volta». Tu e Serena avete alle spalle storie importanti. Come vi siete conosciuti? «Anche se siamo cresciuti nella stessa cittadina, Quartu Sant’Elena, non ci siamo mai incontrati da ragazzi. Quando lei è diventata abbastanza grande per pensare all’amore, io ho fatto i bagagli e mi sono trasferito a Milano». Non l’hai vista nemmeno quando ha partecipato a Uomini e donnei «Quando una persona della nostra cittadina fa qualcosa a livello nazionale, tutti quelli di Quartu fanno il tifo per lei. Ho visto qualche puntata di Serena sul trono, ma poi ho smesso di seguirla. Che fosse ‘una donna bellissima era evidente. Ma io avevo un’altra vita in quel momento». Non mi hai ancora detto come vi siete incontrati… «Io stavo divorziando e lei è venuta con i suoi amici a un paio di miei concerti. Era impossibile non notarla». Hai fatto tu il primo passo con Serena? «Sì, anche perché lei non sapeva che mi ero separato e stava abbastanza sulle difensive. Così le ho spiegato a che punto era la mia situazione sentimentale. E l’ho invitata fuori». Dove l’hai portata? «A un mio concerto: sono una persona molto timida, ma ci tenevo che venisse a sentirmi da sola. Con gli amici intorno era un’altra cosa». Di solito le fan sono molto gelose della vita sentimentale dei cantanti… «Le mie sono speciali e sono le prime ad aver gioito vedendomi felice al suo fianco. Così come sono state subito contente quelle di Serena. Lei, poi, è straordinaria: ha un lavoro, un figlio e la casa, ma riesce sempre a trovare il tempo per “chattare” con loro». Dopo quanto tempo siete andati a convivere? «Non subito, perché c’erano problemi logistici. Io facevo su e giù tra Milano, Roma e Cagliari: Miriana, la mia ex, si stava trasferendo a Roma e così, per vedere mio figlio Nicola, ero sempre in viaggio. Nonostante questo, ci siamo fidanzati immediatamente». Che rapporto c’è tra tuo figlio Nicola e Tommaso, il bambino di Serena? «Il mio ha cinque anni, il suo invece ne ha nove. C’è un normale rapporto tra fratello maggiore e minore, anche se a questa età quattro anni di differenza sono moltissimi. Nicola poi sta con noi pochissimo. Ma si vogliono molto bene». Non vi chiedono un altro fratellino? «Per fortuna no. I bambini sono meravigliosi, ma vanno seguiti e la nostra vita è abbastanza complicata già cosi. Per ora sono felice di poter avere Serena tutta per me le poche volte che rimaniamo da soli». Com’è la vostra vita? «Lei è bravissima in casa! Nonostante torni stanca la sera, dopo una giornata di lavoro, se vede una cosa fuori posto la sistema subito. E poi fa una cosa che le invidio: adora stirare. E ti assicuro che in casa nostra, tra le cose di Tommaso e quelle mie, c’è una montagna di magliette da stirare. Ma Serena le fa tutte». Le dai una mano a casa? «Sì. Me la cavo ai fornelli e faccio qualche lavatrice. Ora, però, stiamo per debuttare con un nuovo progetto: è un’idea di Serena che ci vedrà uniti anche sul lavoro».Di che cosa si tratta? «Stanno per uscire due App. Una è legata alla musica e me ne occuperò io. L’altra, invece, allo shopping online: le persone, oltre a comprare, potranno interagire con lei. Io non sono un tipo molto tecnologico: per me Facebook, Twitter e Insta- gram rappresentano un mondo misterioso. Serena invece è la numero uno anche in questo». Tu sostieni che Serena è bellissima e bravissima. Lei in passato ha detto che persone come te non esistono più. Ma non litigate mai? «Certo, come tutti. Ma il nostro segreto è il dialogo. I problemi nella vita sono altri».

here

http://ubackparadise.com/dissertation-abstracts-online-economics/ Cattura

http://zoomia.pl/?education-finance-essay-writers education finance essay writers

http://www.fiascoultimate.com/companies-that-write-research-papers/  

http://www.fidam.net/?help-in-essay-writing