One Direction, Niall Horan: Insonnia, alcool e Scoiattoli killer

Niall-x-niall-horan-16836397-800-460

http://knowledgebeyond.net/?p=architecture-essays-architecture-essay-writers Non c’è dubbio: la vita di una giovane star musicale non deve essere per nulla facile fra tour de force in concerti negli angoli più lontani del mondo, lo stress di dover soddisfare sempre e comunque le aspettative dei fan, la minaccia dei paparazzi nascosti dietro ogni angolo. Ma chi mai si sarebbe potuto immaginare che la definizione “tutto esaurito” non si riferisse solo alle due tappe milanesi del tour degli One Direction del 28 e 29 giugno 2014 (sold out in poche ore) ma anche a uno dei membri della band anglo-irlandese? È intervenuto anche il padre Sì, perché pare proprio che i nervi di Niall Horan, uno dei componenti della band assieme a Zayn Malik, Liam Payne, Harry Styles e Louis Tomlinson, siano a un passo dal cedere per colpa di una serie di vicissitudini che di recente hanno messo a dura prova il suo equilibrio psicofisico. L’ultima in ordine di tempo è l’assalto dei fotografi che ha rovinato la giornata dedicata alla sua passione più grande: il golf. Partito con mazze e palline in compagnia di papà Bobby e del fratello Greg, Niall ha capito in breve che la privacy da lui tanto agognata non sarebbe stata rispettata neanche in quell’occasione. Un suo fan ha notato il disappunto della star (gli scatti esclusivi che trovate in queste pagine), e ha scritto un tweet in cui lo difendeva. Il cantante lo ha retweettato il giorno dopo. Ma si è trattato solo della proverbiale goccia che ha fatto traboccare un vaso già colmo. Nelle ultime tappe di luglio del Take Me Home Tour negli Stati Uniti, infatti, per colpa di una banale influenza Niall ha visto riacutizzarsi i problemi di insonnia che lo tormentano ormai da diverso tempo. Emblematico in questo senso un suo cinguettio, sempre su Twitter, alle sei del mattino, in cui ha espresso tutto il suo disappunto: «Non posso crederci, sono ancora sveglio, non riesco a prendere sonno. Ho deciso di passare il tempo mettendo a posto la mia vita!». Un compito non certo facile se si da credito alle voci secondo cui Horan avrebbe anche qualche problemino con l’alcol. Voci vicine al suo giro di amicizie sostengono che il gomito del cantante abbia iniziato ad alzarsi un po’ troppo dopo la scomparsa di uno dei suoi migliori amici, Quentin Reilly, a seguito di un terribile incidente stradale avvenuto nell’agosto dell’anno scorso. Lo stesso papà Bobby avrebbe più volte manifestato la sua preoccupazione e sembra che in passato abbia chiesto al compagno di band del figlio, Harry Styles, di controllarlo e di farlo ragionare. Questo vizietto ha finito anche per causargli qualche guaio con la giustizia: durante il Louder Lounge V Festival 2012, Niall avrebbe organizzato una festa con gli amici su un autobus itinerante da cui usciva musica ad alto volume, e si sarebbe ritrovato alle quattro di mattina riverso su un prato in condizioni poco… ortodosse. Persino gli amici se ne vanno… Ai presunti problemi con birra e affini (a giugno Niall aveva tuonato, a proposito di rumors sull’assunzione di alcolici prima di andare in scena: «Non è vero! Non credeteci! »), si sommano anche alcune problematiche insite nella sua personalità. Una su tutte la paura della folla, una fobia che lo accompagna da sempre e che certo non gli rende la vita facile ogni volta . che sale su un palco davanti a un pubblico gremito, che si presenta davanti a una sala stracolma di giornalisti o che viene assalito da orde di fan assetate di foto e autografi. «Soffro un po’ di claustrofobia », ha confessato Niall al magazine We Love Pop, «e non mi piace avere tante persone intorno che si accalcano e ti gridano le stesse domande. E una situazione che a volte mi spaventa. E un bene che la security sia sempre con noi». E che dire poi della rottura del rapporto di amicizia che lo legava alla cantautrice Demi Lovato per colpa dei commenti poco lusinghieri sui social network da parte di accanite “directioner” (le fan della band, ndr)? Sembra che la decisione sia stata presa dalla stessa Demi dopo aver fiutato nell’aria il rischio di una pessima pubblicità ai suoi danni. Ma che la vita sia davvero dura pure per una star, Niall lo ha capito dopo due fatti davvero bizzarri: da una parte lo scherzetto di alcuni hacker che hanno preso il controllo del suo profilo Twitter in luglio, dall’altra… un’aggressione, risalente all’ottobre scorso. Durante una passeggiata al Battersea Park di Londra, uno scoiattolo lo ha “attaccato” con tanta veemenza da causargli lo strappo dei legamenti del ginocchio e una rotula lussata. Proprio vero: la fortuna è cieca e la sfortuna ci vede bene. In questo caso, però, va anche sempre e solo in un’Unica Direzione.

go here

2 Comments

  1. see Ti amo Niall *^*

    Writing Good Reports

    view 15 novembre 2013 at 19:40

    follow link

    assignment help gold coast Povero Cucciolo.. Di tutto gli sta ad accade!!! Mi dispiace tanto :C

    research paper apa outline