«Non cambia il controllo di Telecom» BlackRock spiega l’aumento al 10,14%

o

BlackRock fa un altro passo avanti in Telecom. Quel 10,14% dichiarato alla Sec e sfuggito alle maglie della Consob è una partecipazione «potenziale», fotografata il 29 novembre, e «include anche i 200 milioni del bond convertibile emesso da Telecom » spiega una fonte vicina al fondo americano. La quale rivela, tuttavia, che rispetto alle ultime comunicazioni ufficiali la quota è ulteriormente salita: «Ad oggi la partecipazione è circa dell’8%, senza contare il bond». Il più grande fondo di private equity del mondo sta quindi avanzando nel capitale del gruppo telefonico. E in una fase molto delicata per la vita di Telecom. Venerdì prossimo è in programma un assemblea con all’ordine del giorno la revoca del board, chiesta della Findim di Marco Fossati. Senza contare le complessità che sta incontrando il riassetto di Telco, la cassaforte a cui fa capo il 22,4% del gruppo telefonico, per le implicazioni legate alla salita di Telefonica nel capitale della holding e per i conflitti che sono emersi in alcuni passaggi che hanno coinvolto anche Telecom. Le azioni in mano a BlackRock potrebbero essere determinanti per gli assetti del gruppo. Ancora di più dopo il ritocco. Ma sulle intenzioni di voto dal quartier generale del fondo tengono le bocche cucite. La sensazione, fino a qualche giorno fa, è che potesse astenersi per non far pendere la bilancia da una parte, trattandosi di un fondo e non di investitore di lungo periodo. Ma, soprattutto, nel documento trasmesso alla Sec il fondo ha dichiarato di non voler cambiare il controllo del gruppo. Questa mattina, prima dell ’ apertura della Borsa , BlackRock dovrà spiegare nel dettaglio come è composta la quota di Telecom comunicata alla Sec, ma non alla Commissione guidata da Giuseppe Vegas, che sta valutando i passi formali per contestare la violazione del Testo Unico della Finanza per la mancata notifica. «Non è stata commessa alcuna violazione: le leggi americane prevedono la comunicazione anche delle partecipazioni potenziali— spiegano fonti vicine a Blackrock —, e quindi abbiamo aggiornato la partecipazione includendo anche le azioni legate alla conversione del bond». Il 10% non è stato quindi superato, ma dalla foto scattata il 29 novembre le cose sono cambiate e anche se la soglia non è stata oltrepassata il fondo Usa ci sta arrivando piuttosto vicino. Alla Consob risul tava fermo al 5,132%. Anche Telecom dovrà dire se era a conoscenza dell’aumento della quota, di cui a quanto risulta la società non aveva ricevuto però alcuna comunicazione formale. In Borsa c’è grande attesa per l’esito dell’assemblea. Oggi Blackrock dovrà dire anche se, e con quanto capitale, intende partecipare all’appuntamento di venerdì. Dunque si avrà un indizio in più per provare a capire come andrà a finire. L’esito ora è incerto. All’assemblea è attesa un’affluenza maggiore del solito che potrebbe superare il 55% del capitale, e il 22,4% di Telco da solo non sarebbe quindi sufficiente per confermare l’attuale assetto. E si sa già che i voti favorevoli alla revoca saranno comunque elevati dopo che Iss e Glass Lewis, i due principali proxy advisor mondiali, hanno consigliato di votare a favore. Un altro, Frontis, la scorsa settimana si è espresso in senso contrario, rafforzando la posizione del boar