Muore John Guillermin, regista di King Kong

john

Il mondo del cinema vive oggi un nuovo tremendo lutto, in seguito alla scomparsa di un grande cineasta. Il regista John Guillermin è morto a 89 anni nella sua casa di Los Angeles e, più precisamente, nel Topanga Kenyon. La morte risale a qualche giorno fa ma se ne ha notizia solo adesso dopo la conferma del suo grande amico e collaboratore Nick Redman del Twilight Time Movies. Quest’ultimo avrebbe collaborato con John per la distribuzione home video di moltissimi dei suoi film.

Nato a Londra nel 1925, John Guillermin è noto per le sue sceneggiature, oltre che per la lunga carriera da regista. Il suo film più famoso è sicuramente “Kink Kong” del 1976 ma gli appassionati di cinema non potranno mai dimenticare “Il ponte di Remagen” del 1969. Anche “L’Inferno di cristallo” del 1974 ha riscosso un notevole successo a livello internazionale. Immancabile tra le citazioni anche “Assassinio sul Nilo” del 1978, mentre gli amanti del cinema mainstream più moderno potrebbero forse ricordarlo per “Sheena, Regina della giungla” del 1974 e per “King Kong 2” del 1986, sequel del suo primo capitolo le cui scene con King Kong e Jessica Lange sono diventate emblema dei monster movie.

Abituato a lavorare con personaggi stellari, John Guillermin ebbe il suo cast migliore per “L’Inferno di cristallo”, dove, oltre alla partecipazione straordinaria di Fred Astaire, c’erano anche Paul Newman, William Holden, Faye Dunaway e il grande Steve McQueen. Anche in “Assassinio sul Nilo” non mancarono i mostrui sacri. Basti ricordare la presenza di Bette Davis, Mia Farrow e Peter Ustinov. Noi lo vogliamo omaggiare con questo articolo.