Morto Giuliano Gemma, il cordoglio su Twitter

Il cinema piange Giuliano Gemma, scomparso tragicamente ieri sera in seguito a un incidente stradale. Aveva 75 anni. L’attore si stava recando in auto da Cerveteri, vicino Roma, dove viveva da anni, a Civitavecchia dove avrebbe trascorso una serata con gli amici. Pochi minuti dopo aver lasciato casa, l’attore è stato coinvolto in un fatale incidente stradale, un frontale con una Bmw.

Le sue condizioni sono apparse immediatamente gravi e Giuliano Gemma è morto poco dopo, intorno alle ore 21.Classe 1938, nato a Roma, Giuliano Gemma è stato uno degli attori italiani più amati a partire dagli Anni Sessanta: dopo aver debuttato come stuntman, ha avuto la sua grande occasione quando è stato lanciato da Luchino Visconti che l’ha voluto nel ruolo di un generale garibaldino nel Gattopardo. Da quel momento in poi la sua carriera ha preso il volo e nel corso degli anni è diventato un simbolo del cinema italiano, legato prima al genere western all’italiana, nel ruolo del mitico Ringo nei film di Duccio Tessari, poi lavorando con numerosi registi italiani e stranieri e alternando nel corso degli ultimi anni anche la televisione.Il mondo dello spettacolo si stringe intorno alla vedova dell’attore, Daniela Richelmi, e omaggia Giuliano Gemma con messaggi di cordoglio su Twitter. Uno fra tutti, il tweet di Andrea Vianello, direttore di RaiTre che scrive “Giuliano Gemma aveva lo sguardo gentile anche con il revolver in mano. Un uomo perbene, un attore eccellente”.