Michelle Hunziker: Presto sposerà Tomaso Trussardi, ma è giallo sul giorno del “sì”

Di traguardi, sia a livello professionale che privato, ne ha raggiunti davvero tanti. Quest’ultimo, però, per Michelle Hunziker ha tutto un altro sapore. Mancano pochi giorni, forse appena qualche ora, e la biondissima showgirl di origini svizzere potrà stringere tra le braccia la sua seconda figlioletta. Ancora alla guida della trasmissione Una maternità, la sua, vissuta in maniera insolita, visto che è tornata alla guida di Striscia la notizia quando già da un pezzo era entrata nel nono mese di gravidanza. Un impegno notevole, quello legato alla conduzione del Tg satirico diretto da Antonio Ricci, visto che da anni si conferma la trasmissione di punta del palinsesto della rete ammiraglia di Mediaset e le aspettative da parte del pubblico, di anno in anno, continuano a crescere. Un appuntamento professionale prestigioso, ma faticoso, viste le inchieste e le problematiche affrontate tra uno sketch divertente e l’altro, che la Hunziker in queste prime settimane condividerà con un’altra beniamina del piccolo schermo, Virginia Raffaele, la quale poi cederà il suo posto a Piero Chiambretti fino a dicembre, quando è previsto il ritomo di Ezio Greggio, che accompagnerà la sua amica Michelle fino a Natale. Tre mesi di conduzione in prima serata su Canale 5 che confermano l’alta considerazione e la fiducia riposte nei suoi confronti da parte degli addetti ai lavori e del sempre alto gradimento del pubblico, che però, per ovvie ragioni le gate all’appuntamento con la cicogna in dirittura d ’arrivo, non potrà affrontare ininterrottamente. «Una gravidanza bellissima» «I miei programmi, ovviamente, seguiranno quelli della natura. Ma è stata una gravidanza bellissima e credo che il parto sarà naturale. Non ci vorrà molto per rimettersi in pista, questione di giorni», ha dichiarato qualche giorno fa un’euforica Micheile, aggiungendo: «è anche un modo per mandare un bel messaggio, per far vedere la maternità non come una malattia, ma come qualcosa che ti rinnova e ti dà forza». Una seconda gravidanza vissuta all’insegna della spensieratezza e del relax, non certo seguendo regole ferree come molte sue colleghe solitamente fanno: «Con questa gravidanza ho preso nove chili, penso di potermene permettere ancora un paio», ha infatti raccontato Micheile, aggiungendo «del resto, dopo i primi tre mesi ho mangiato di tutto. Quando ci vuole, ci vuole!». «Stare tanti anni da soli ti segna» E il motivo di così tanta felicità e spensieratezza ha un nome e un cognome: Tomaso Trussardi. Il rampollo della prestigiosa casa di moda, con i suoi modi d’altri tempi e la sua semplicità, è stato l’unico uomo in grado di far battere il cuore della bella Micheile che, fatta eccezione per qualche frequentazione con l’attore Daniele Pecci o con il produttore Luigi De Laurentiis, non si era più legata a un uomo in maniera così intensa e totalizzante dai tempi del mairi-*- monio con il cantautore Eros Ramazzotti, papà della primogenita Aurora. «Stare tanti anni da soli, o quasi, ti segna. Ero molto rigida all’idea di aprirmi veramente. Ma quando l’ho messo alla prova, lui ha saltato tutti gli ostacoli», ha raccontato Micheile, spiegando come viva, a trentasei anni, la vita in romantico tandem. «Una coppia, per me, è la fusione di due identità: nel nostro caso, di personalità forti, individualiste ma in modo maturo. Non c ’è egoismo, nessuna voglia di prevalere: solo la consapevolezza che possiamo stare bene insieme, così come siamo fatti». Forse la bimba si chiamerà Nicole E mentre tutti i riflettori sono già puntati sull’imminente nascita del primo frutto del loro amore, che con ogni probabilità si chiamerà Nicole in onore del papà di Tomaso, lo stilista Nicola Trussardi scomparso nel 1999. in seguito a un drammatico incidente stradale, un altrettanto magico evento sembra sia già dietro l’angolo per la coppia del momento. Già quest’estate, nel corso del torrido agosto appena lasciato alle spalle, Micheile aveva surriscaldato ulteriormente gli animi dei suoi numerosissimi fan, dichiarando che il suo matrimonio era praticamente alle porte, visto che Tomaso, dopo essersi inginocchiato di fronte a lei, l’aveva chiesta in moglie come un principe azzurro protagonista dalla più incantevole fiaba che si rispetti. «Noi facciamo le dure, ma poi…» «Mi ha fatto piangere: mi è venuto il solito naso largo e rosso. Avevamo una serata di lavoro, ha aspettato che finissi di truccarmi e poi mi ha fatto colare tutto con la proposta. Noi donne facciamo le dure, ma poi in quei momenti va tutto all’aria», ha detto. A coronare il tutto, un anello al dito: una vera di brillanti di fronte alla quale Michelle è restata a bocca aperta, incredula che così tanta fortuna, dopo tanti successi ma anche altrettanti dolori e sofferenze, stia capitando proprio a lei. Ma tutta questa gioia e magia, per loro, sembra sia solo l’inizio. Il meglio, infatti, deve ancora arrivare e Vero è in grado di anticiparlo in esclusiva. Pare infatti che, mentre Michelle sia alle prese con le continue riunioni e dirette legate alle puntate di Striscia la notizia e con il monitoraggio degli ultimi giorni della sua seconda gravidanza, in queste ultime settimane Tomaso e Aurora stiano organizzando in gran segreto una sorpresa dedicata alla persona più importante della loro vita. Una festa oppure… ilmatrimonioP Insistenti indiscrezioni ci riferiscono, sempre in esclusiva, di una festa in grande stile allestita alPinterno della splendida villa di famiglia di Tomaso, sita nel bergamasco, che in realtà potrebbe trasformarsi in un matrimonio. Sembrerebbe, infatti, che siano stati già invitati i parenti e gli amici più stretti di entrambi i futuri sposi e dove l’ospite più attesa troverebbe posto all’interno di una culla con un grande fiocco rosa.