Michelle Hunziker e Tomaso: Gran spavento per il ricovero della mamma di Trussardi

michelle-hunziker-e-tomaso-trussardi

Un grande spavento. Un fulmine arrivato dal nulla a incrinare la quiete. Una manciata di giorni prima delle nozze, Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi hanno conosciuto un momento di vera agitazione. La mamma di lui, la signora Maria Luisa, si è sentita male. Tanto da essere ricoverata all’Istituto clinico Humanitas di Rozzano, alle porte di Milano. Dopo accertamenti e analisi, l’esito è stato chiaro: infezione renale. Forse trascurata da tempo. Chi l’ha provata sa di cosa si tratti: dolori fortissimi alla schiena nella zona lombare, febbre, debolezza. Un malessere così spossante che, quando raggiunge l’apice, è insopportabile, tanto da necessitare anche una degenza, cure antibiotiche e riposo. Qualcuno in ospedale l’ha riconosciuta e ne ha apprezzato gli occhi chiari e cangianti e l’aspetto naturalmente elegante. Dopo i primi giorni di ricovero, l’allarme è per fortuna rientrato e tutta la famiglia ha tirato un sospiro di sollievo ed è tornata a sorridere. Ma certo, il timore è stato forte, tanto da mettere in discussione persino la data del matrimonio di Michelle e Tomaso, previsto (e confermato) per venerdì 10 ottobre a Bergamo. E dire che pochi giorni prima del ricovero la signora Trussardi era stata fotografata felice, abbronzata e in strepitosa forma fisica in un mercato di Milano, con la quasi-nuora Michelle, splendida con il suo pancino, e la nipotina Sole. Come tre amiche, spensierate e desiderose di trascorrere un po’ di tempo insieme, si sono intrattenute tra le bancarelle e non hanno risparmiato i sorrisi. In una parola: complicità. In barba alle malelingue che qualche volta hanno arricciato il naso, sospettando che tra Maria Luisa e Michelle ci fossero rivalità e malcontento celati da distaccata cordialità. Le foto del nostro servizio testimoniano il contrario. E non c’è cosa più rassicurante che vedere suocera e nuora in armonia. Sempre, ma soprattutto adesso che la famiglia si allargherà e diventerà formale e ufficiale. Il 10 ottobre, appunto, Michelle sarà la signora Trussardi e, in febbraio, darà alla luce il suo terzo figlio. Dopo Aurora, quasi diciottenne, nata dal matrimonio con Eros Ramazzotti, e dopo Sole, che proprio nel giorno della pioggia di chicchi di riso per mamma e papà spegnerà la sua prima candelina, arriverà michelle-hunziker-e-tomaso-trussardiun altro erede. E speriamo sia maschio. Dopo due signorine, una ormai ragazza e l’altra vezzosa come una bambola e di eccezionale somiglianza con il padre, un bimbo da vestire d’azzurro potrebbe essere una felice svolta. Immaginiamo che anche nonna Maria Luisa potrebbe essere orgogliosa di avere un erede che porti avanti il grande nome della famiglia. Michelle, dopo aver scoperto di essere incinta di Sole, disse: «Se nasce femmina ne faccio subito un altro: voglio provare l’emozione di essere madre di un maschietto». Che sia la volta buona? In attesa di avere conferme, i preparativi per il matrimonio dell’anno proseguono con grande lena. Gli amici raccontano di una super cerimonia nella villa di famiglia a Bergamo alta, con 250 invitati, e Antonio Ricci, patron di Striscia la notizia, amico-padre putativo di Michelle, sarà il testimone della sposa. Giorgio Gori, sindaco della città, officerà la cerimonia. Si favoleggia di un catering stellare e stellato firmato da quattro chef: Carlo Cracco, Antonino Cannavacciuolo, Chicco Cerea e Norbert Niederkofler. Le fedi sono firmate Damiani. E il vestito della sposa? Si dice se ne stia occupando Gaia, la cognata-stilista della maison del Levriero. E quel giorno, il grande giorno, saranno tutti lì per Michelle e Tomaso. Eleganti e belli come siamo abituati a vederli. In prima fila la signora Maria Luisa, da sempre colonna della famiglia.