Melissa Satta e Boateng: Dopo i mondiali volano a Nozze

ghostwriter dvd By on 25 giugno 2014
cmyk-vanity-satta-boateng-21046-21737_650x0

write my master's thesis for me Mi scusi ma qui in Brasile è il caos, tra fuso orario c spostamenti da Iwtalcza a Brasilia (dove gioca .il Ghana di Kevin-Brince Boaieng: 2mila chilometri tra l’una e l’altra, ndr). Comunque eccomi, ci sono: pronta per la mia prima intervista da mamma di Mad- dox c da futura signora Boateng». Melissa Satta parla per la prima volta da madre, da showgirl che ha ripreso in mano il suo lavoro forse troppo in fretta (quaranta giorni dopo il parto), da Wags. visto che è in Brasile per seguire il Ghana, c di una strana competizione su TWittcr (nel riquadro qui sotto) con la cantante più famosa al mondo: Rihanna. Domanda. Gelosa che una sexy stardi calibro mondiale “gigioneggi” su Twittcr seguendo Boateng? Risposta. «Che storia assurda. Mi hanno chiamalo giornalisti da tutto il mondo: potenza dei social! Però no. non mi dà fastidio: anzi, mi fa piacere». D. Rihanna dice che dopo avere visiti una foto di Boateng sarà costretta a tifare Ghana. E lei? R. «Tifo per il Ghana; non capisco chi si stupisce per questa scelta». D. Intanto è già tornata su un set fotografico, per una linea di intimo. R. «Ho ripreso subito a lavorare perché avevo preso degli accordi ben prima di rimanere incinta. Se tornassi indietro, avrei aspettalo». D. Perché? Cosa è cambiato dopo la nascita di Maddox? R. «Ho preso undici chili, i mici fianchi si sono allargati, il seno è aumentato di due taglie, per la felicità del mio uomo e dell’azienda di intimo. Sto ritrovando la forma. Poi. certo, il ritocco fotografico aiuta». D. Che cosa ha ritoccato? R. «I fianchi li ho fatti stringere, gli addominali sono sparili. Possono sembrare discorsi futili, ma per noi. che lavoriamo anche con il nostro corpo, non lo sono. Per fortuna c’c la dieta della mamma!». D. Spieghi, spieghi… R. «Mìa madre è molto attenta all’alimentazione: tutte le mattine mi fa bere un bicchierone di acqua tiepida e limone. E niente dolci o carboidrati: devo arrivare a pesare cin- quantascttc chili. Durante la gravidanza mi sono tenuta in allenamento con il pilâtes, ma ho esagerato con il cibo. La prossima volta starò più attenta». D. Scusi? La prossima volta? R. «Ci sono nuovi progetti in casa Boateng: Kevin-Prince ha ottenuto il divorzio, ora entrambi siamo “liberi”. Prima ci saranno le nozze: ci sposeremo entro il 2015. credo in Sardegna. Magari invitiamo Rihan- na a cantare al mairi monio ( ride, ndr ), sai che colpaccio! E dopo penseremo a un fratellino per Maddox». D. A proposito, ma perché avete scelto come nome Maddox? R. «È chiaro: per emulare Brad Piti c la Jolie. Ma no. scherzo. Quante cavolaie scrivono alcuni giornali… Maddox vuol dire fortunato, ma anche principe o salvatore. Un nome dal significato forte». D. L’ha sfiorala la crisi post parto? R. «No. però qualcosa che mi turba c’è: tutti mi chiedono “ma tuo figlio è bianco o nero?”. Mi mandano in bestia: ma cosa vuol dire?!». D. Già, ha proprio ragione. Però, scusi, suo figlio è bianco o nero? R. «Ehi. mi prende in giro? Mettiamola così: è bianco, ma sta prendendo un color cioccolatino. Ma a me interessa solo che sia in salute». D. Lo allatta? R. «No. ho dei problemi. E questo, sì, mi spiace molto…».

academic essay writing services uk