Massimo Boldi parla di De Sica

boldi-de-sica-tornano-insieme

Il nostro cinema ha avuto delle vette di comicità che tutto il mondo ci invidia, costituito per lo più da coppie di personaggi indimenticabili. Impossibile non citare Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, oppure le divinità Bud Spencer e Terence Hill. Tra le accoppiate recenti più riuscite che la commedia italiana conosca, vi è quella costituita da Massimo Boldi e Christian De Sica. I due hanno fatto veramente tantissimi film insieme e hanno dato il via ad una nuova branca di commedia ovvero quella dei cinepanettoni, grazie alla regia di Neri Parenti. I due caratteristi ruppero la loro collaborazione nel 2005 ovvero dopo Natale a Miami.

Massimo Boldi attraversò un periodo negativo che ha visto il suo più brutto dispiacere nel 2004, con la morte della moglie. Intervistato da Verissimo, Massimo ha voluto quindi parlare del suo divorzio artistico e svela che gli piacerebbe tornare a recitare accanto a De Sica. Per lui è il pubblico innanzitutto a chiederlo e così tornerebbe a lavorare con Christian anche subito e non per una minestra riscaldata. Torna poi indietro nel tempo e dice che la colpa della rottura è solo sua. Fu lui ad abbandonare il collega in seguito ad un momento molto particolare della sua vita.

Racconta che era morta sua moglie da poco e così aveva voglia di pensare a se stesso. Muove però anche qualche critica a De Sica, spiegando che l’uomo non ha capito la realtà dei fatti e che forse ha preferito il lavoro alla loro amicizia. Boldi però rincuora i suoi fan dicendo che tra di loro c’è comunque intesa e che non c’è mai stato un litigio.