Martina del GF: “Il bebè nella casa? No mai”

martina-pascutti-nella-stanza-delle-sorprese

Galeotta fu la tv: spiata per mesi dalle telecamere indiscrete del Grande Fratello, Martina Pascutti, ex gieffìna torinese, ha ritrovato la sua intimità tra le mura di casa, e proprio tra le braccia del suo ex inquilino televisivo, al GF 12, Patrick Ray Pugliese, ora conduttore tutto pepe che però nasconde un animo molto romantico . Il loro amore, sbocciato proprio grazie al reality più invadenete della tv, continua, dopo due anni, con una bella sorpresa in arrivo: un bambino, di cui ancora non si conosce il sesso. E mentre si prepara per fare la mamma, Martina, al settimo mese di gravidanza, tra uno shooting fotografico e un altro, gira il Piemonte come conduttrice delle selezioni regionali di Miss Italia. «Una cosa che mi inorgoglisce molto, soprattutto perché si svolge nella mia regione», ci dice. «Facciamo un passo alla volta» Riesci a lavorare nonostante la gravidanza? «Sono alla 25esima settimana, ma sono in gran forma: la pancia mi dà energia. È enorme, ma io sono iperattiva e ho molta voglia di lavorare. Ho preso solo nove chili e spero di smaltirli in fretta. Ora Patrick sta a Montecarlo, mentre io faccio avanti e indietro tra Torino e Milano». Come sarà Patrick nelle vesti di papà? «Sarà affettuosissimo. È la prima esperienza per entrambi: impareremo insieme a fare i genitori. So che sarà molto dolce col bambino. Non abbiamo idea se sia un maschio o una femmina, per ora preferiamo non saperlo, quanto al nome, sarà italiano, ma voglio anche un tocco di originalità». E stata una gravidanza inaspettata? «Al contrario! Non è stata una sorpresa, questo bambino l’abbiamo voluto e cercato. Ne siamo felicissimi e ogni settimana che passa realizziamo sempre di più che presto saremo genitori. Ed è una sensazione davvero bellissima». Pensate al matrimonio? Ne parlate? «Per ora ci basta stare insieme. Facciamo un passo alla volta». A differenza di altri volti noti come Belen, Michelle Hunziker o Carmen Russo, hai tenuto la tua gravidanza il più nascosta possibile… «Non mi piace l’idea di esibire il mio bambino in tv. La gravidanza è un momento privato, ho preferito valorizzare il mio lavoro e non far parlare di me solo perché sono incinta». Se te lo proponessero, entreresti nella casa del Grande Fratello con Patrick e il bambino? «Assolutamente no! Non porterò mai il mio bambino in tv o sui giornali, quando sarà nato. Lui non c’entra con il nostro lavoro. Inoltre devo confessare che non rifarei il Grande Fratello neppure da sola, quella è stata una parentesi molto interessante della mia vita, sono stata fortunata a entrare nella Casa, ma ormai è tutto finito. Oggi la mia vita è un’altra». Se tuo figlio invece ti dicesse che da grande vuole entrare nel mondo dello spettacolo? «Non gli tarperei le ali, ma ci sono tanti bei lavori alternativi, vorrei direzionarlo verso qualcosa di più serio e stabile. La tv sta morendo: troppi canali, troppo trash. Sinceramente preferirei facesse altro». «Miss Italia? A me ha dato tanto» Dobbiamo quindi dedurne che nutri qualche rimpianto per le scelte che hai fatto? «No… il GF mi ha dato tanto e mi ha fatto conoscere Patrick. Al destino nella vita non si sfugge, ho fatto ciò che mi sentivo di fare e sono assolutamente contenta delle mie scelte». Hai progetti lavorativi all’orizzonte? «Sto presentando le selezioni regionali di Miss Italia e mi diverto come una matta, è un bel traguardo. Mi ritrovo in queste ragazze, perché anch’io ho partecipato al concorso qualche anno fa. Poi con il Grande Fratello ho preso un’altra strada: non credevo che mi avrebbero presa, ho avuto una fortuna incredibile». Il concorso oggi vive una fase diffìcile, molti lo hanno criticato aspramente, altri l’hanno difeso a spada tratta… «Non condivido le critiche, è un concorso pulito e corretto, può essere un trampolino di lancio per le ragazze. Certo, la bellezza non è tutto, ma è un inizio. Ci vuole portamento, carattere, bisogna essere umili, ma non smettere di sognare». Cosa succederà dopo il parto? «Dopo il parto i primi mesi starò con mio figlio, per dargli tutte le cure possibili, ma continuerò il mio percorso di studi come attrice. Ho lavorato in Distretto di polizia, ma anche come presentatrice mi trovo a mio agio. Il mio è un continuo imparare e raggiungere piccoli traguardi».