Luisa Ranieri è incinta

 Seconda gravidanza per Luisa Ranieri?
Solo due settimane fa era uscita la notizia di una presunta  seconda gravidanza per Luisa Ranieri, moglie di Luca Zingaretti.A poter lanciare l’indiscrezione era stata la rivista Diva e Donna, ma si poteva attendere la conferma o la smentita della coppia.Oggi è proprio la stessa attrice, dalle pagine di Io Donna, a confermare la notizia con queste parole:”È femmina, sono al quinto mese, nascerà quando Emma avrà quattro anni. Questa gravidanza non l’abbiamo cercata. Emma fu concepita a Parigi, stavolta siamo tornati da Londra e ci siamo accorti che era successo di nuovo. Ho 41 anni, ero oltre con i pensieri… Ma l’idea di abortire non mi piace e poi… be’ sì: questa gravidanza è un po’ anche un regalo per Emma.”

Casa Zingaretti è in festa
In casa Zingaretti, è quindi  arrivata un’altra bimba, per la gioia di papà Luca, già molto innamorato di Emma. E, del resto, è stato proprio l’attore a voler trasmettere alla moglie questa voglia di famiglia e di maternità che lei prima non aveva:”Non avevo, nel mio orizzonte, il progetto di essere mamma. È stato Luca che mi ha fatto accarezzare l’idea di fare famiglia, di aggiungere qualcosa di grande.

Pensieri per il futuro
Unico cruccio per i due genitori è il pensiero del futuro, in un mondo sempre più difficile: “Con Luca ci interroghiamo spesso: che futuro avranno questi figli? La risposta però non arriva e allora siamo assaliti dall’angoscia. Le confesso che stiamo pensando di andare via dall’Italia, magari solo per un periodo… Mi addolora fare discorsi così, purtroppo però viviamo in un paese ingiusto, spietato, senza regole.”Tasto dolente, per la Ranieri come per moltissimi altri italiani, le tasse:”Vogliamo parlare delle tasse? Ok, parliamone. E allora le dico: a me piace pagarle, ritengo sia sacrosanto e infatti il 43 per cento e anche più dei miei guadagni si trasforma in tasse. Ma in quale buco nero di questo Stato finiscono i miei soldi? Perché i miei soldi e i soldi delle persone perbene come me non vengono reinvestiti in servizi per la collettività?”