Le 15 cose inutili nella borsa di una donna

cosa-non-puo-mancare-in-borsa-809926_w1020h450c1cx1042cy387

1.Quantità infinita di rossetti
Il rossetto perfetto per ogni occasione non esiste, e quando l’occasione si presenta bisogna essere preparate con una vera e propria “cartuccera” di rossetti, colori e finish.

2. Almeno due agende
Una è per gli appuntamenti e le scadenze lavorative, l’altra per la vita di tutti i giorni, gli aperitivi con le amiche, i compleanni e tutto quello che esula dall’ufficio. Chissà perché ci ostiniamo ad avere due agende quando abbiamo uno smartphone che oltre a fare le selfie ha anche la pratica funzione “calendario”.

3. Campioncini di profumi e creme
Chissà perché nella borsa di una donna troverete sempre campioni gratuiti di: profumi, creme per le mani, shampoo e tanto altro ancora. Ma soprattutto, perché li conserviamo e non li utilizziamo mai?
4. Condimenti
Li “rubiamo” dai ristoranti e dai bar: i condimenti di olio, sale, miele, limone, e ovviamente li mettiamo in borsa perché non si sa mai, potrebbero servire.

5. I biglietti da visita
Il rito del biglietto da visita: durante gli appuntamenti di lavoro ci si presenta e ci si lascia i contatti cartacei. Quanti ne hai collezionati nella tua borsa? Li contiamo insieme?

6. La chiave misteriosa
C’è sempre una chiave misteriosa che a un certo punto emerge dalla massa informe che chiamiamo “borsa”: aprirà la cantina? La soffitta? È la vecchia serratura? Forse la chiave di quell’appartamento dove vivevamo nel 2005? Chissà! Noi nel dubbio non la buttiamo.
7. Etichette adesive
I motivi per averle in borsa sono numerosi: ad esempio vuoi essere preparata quando la tracolla della tua borsa cederà al peso di tutto quello ci hai messo dentro. A quel punto saprai come fare, perché avrai potentissimo etichette adesivo con te. Fra l’altro se ne avete bisogno vi consiglio questo bel ecommerce che vende etichette adesive online.

8. Qualcosa di rotto
Il manico di un ombrello, un vecchio portamonete che vuoi portare ad aggiustare da anni, il vecchio lettore musicale che ha smesso di funzionare chissà quanti mesi fa: state sicuri che in una borsa di una donna troverete sempre qualcosa di rotto e inutile.

9. Assorbenti di ogni foggia
Esterni o interni, vecchi e nuovi: nella borsa di una donna ci sarà sempre qualche assorbente in giro. Vuoi essere senza quando la tua collega disperata te lo chiederà trafelata oppure quando stupita ti renderai conto che 28 giorni sono già passati?

10. Un blush rotto
Il tuo blush è caduto rovinosamente sul pavimento del bagno dell’ufficio frantumandosi, ma tu, donna di mondo, ti dici che è ancora buono, e che lo potrai usare anche se rotto e scomodo da usare. Lo hai in borsa da mesi e non ti sei mai decisa ad utilizzarlo, vero?
11. Scontrini ed etichette
Quel vestito in vetrina che ci piaceva tanto lo abbiamo preso, ma se dovessimo avere un ripensamento? Una donna non butta mai né lo scontrino, né l’etichetta, così da poterlo riportare indietro in qualsiasi momento. E dove conserva tutte queste cose? Ovviamente nella sua borsa.

12. La borsa dentro la borsa
Una vera esperta di borse alla Mary Poppins lo sa, una maxi bag non è abbastanza: per essere davvero preparate ad ogni evenienza, fine del mondo compresa, ci vuole una mini bag all’interno, con le cose che ci servono di più. Logico no?

13. Una penna che perde inchiostro
Alzi la mano chi trova ogni sei mesi una bella penna rotta con tutto il suo inchiostro pericolosamente in giro.

14. Confezioni e cartacce
La cartaccia di quella merendina mangiata di nascosto mentre uscivi da lavoro, oppure la confezione di patatine presa di soppiatto alla macchinetta mentre i tuoi colleghi non ti vedevano… e alla fine dove vanno a finire le prove del misfatto? Nella tua capiente e leale borsa. Ricordati di buttarle, su!
15. Un voucher
Lo hai preso da un magazine, o ti è arrivato nella cassetta della posta, e lo tieni in borsa come un piccolo “tesssoro”.