Lady Gaga racconta il suo periodo nero

Lady Gaga è, senza dubbio, uno dei personaggi della musica più eclettici e brillanti che i palchi possano ricordare. La sua immagine, sempre stellare e viva, sta facendo sognare varie generazioni di pubblico e, oltre a questi, anche di gossiper. Sì perché la Gaga, oltre a cantare, è la regina delle cronache rosa, che continuano ad interessarsene per i retroscena piccanti che la cantante offre continuamente. Come già saprete ormai, la bionda è la protagonista della nuova stagione della serie TV American Horror Story, che quest’anno prende il nome di Hotel.

Qui, la Germanotta interpreta una misteriosa contessa di nome Elizabeth, i cui cento e passa anni sono direttamente proporzionali alla sua bellezza. Un personaggio carico di mistero quindi, che sembra però oggi riflettere gli attuali stati d’animo della cantante. Se siete degli accaniti fan di gossip, avrete già letto negli ultimi tempi, che la Gaga ultimamente non fa che parlare di ansia e depressione. Che sia un metodo per lanciare maggiormente il suo personaggio televisivo? Lei ne parla anche con il magazine Billboard, dove rivela di essere stata vittima di ansia e depressione per tutta la via.

Dice di soffrirne ancora ogni giorno. Si sente sola e sempre meno connessa con gli altri esseri umani. Nell’intervista si lancia a critiche anche nei confronti della nuova tecnologia dicendo che cellulari e tablet stanno deteriorando le nuove generazioni per isolarle e allontanarle dalla realtà della vita. Ne ha anche per internet, che definisce, forse un po’ troppo aggressivamente, una toilette. Prima di trovarci informazioni valide, è necessario attraversare la melma.