La svolta porno di Roberta Scardola è un fake

rober

Chi segue I Cesaroni conosce bene Roberta Scardola, l’attrice romana che fa flirtare i suoi più giovani fan. In un’intervista per Top, la Scaardola ha voluto parlare dei retroscena della vita da vip ovvero di quelle situazioni che spesso i fan non concepiscono ma che purtroppo fanno parte del pacchetto delle celebrità. Roberta rivela così di essere stata vittima di un brutto scherzo avvenuto online. Ad accorgersi del problema fu la madre di lei che, navigando su internet, vide, tra le foto della figlia, uno scatto porno in cui lei era alle prese con una sua collega.

Ovviamente era un fotomontaggio e i loro volti erano stati sovrapposti su quelli di due pornostar. Nella foto i soggetti sono impegnati in attività ben poco pudiche e molto note a chi ha una fantasia erotica ben accentuata. In casa, racconta Roberta, è scoppiato un vero delirio, e nonostante tutti sapessero si trattasse di un fotomontaggio, la cosa ha comunque dato molto fastidio. Giustamente la Scardola dice di essersi imbarazzata oltre ogni immaginazione e così il giorno dopo è andata dalla Polizia municipale per denunciare il fake. L’autore dei misfatti fu trovato soltanto due giorni dopo e così si aprì una denuncia. Roberta Scardola spiega poi che il giorno del processo, trovandosi davanti al responsabile e al padre di lui, il tutto divenne surreale.

Il colpevole aveva soltanto qualche anno più di lei e i due le hanno portato un enorme mazzo di fiori. Fu così che il padre del photoshopper si mise a piangere chiedendole di perdonare il figlio, di cui tra l’altro si vergognava a morte. Le sue lacrime, dice Roberta, l’hanno portata a ritirare la denuncia sebbene non abbia accettato né i fiori e nemmeno di stringere loro la mano.