La Regina Elisabetta non sopporta la fidanzata del nipote Harry

Innamorato cotto, lo descrivono gli amici. «Vorrei anche io come William una donna e un cane che mi aspettino quando torno a casa», avrebbe detto il principe Harry ai suoi familiari durante le feste di Natale trascorse a Sandringham. Insomma, lo scapestrato Harry, secondogenito di Carlo e Diana, sembra aver messo la testa a posto alla soglia dei 30 anni (li compirà a settembre). La ragione di tanta maturità ha i capelli biondi e un sorriso da bambina. Cressida Bonas, 24 anni, sua fidanzata da quasi 2, gli ha fatto venire voglia di famiglia, di nido, di figli. Ed è cominciata una sorta di crociata per farla accettare in famiglia, sentenzia il settimanale Paris Match. LA MADRE EREDITIERA Cressie, come la chiamano tutti, ha un pedigree ineccepibile. La madre, Lady Mary Gaye Curzon, è l’ereditiera della dinastia delle banche Curzon, e negli anni Sessanta era l’animatrice di salotti più nota della capitale. Suo padre, Jeffrey Bonas, è un imprenditore milionario. Il giornale Tatler l’ha piazzata nella 27a posizione della classifica delle persone che contano nel Regno Unito e anche prima di conoscere Harry frequentava l’ambiente reale. È amica intima di Eugenie, la cugina del principe, che ha agito da Cupido e gliel’ha presentata. Sulla carta la sua famiglia ha un lignaggio più alto di quello di Kate Middleton (figlia di una hostess di volo e un pilota mancato). Ma la regina non è convinta. Non approva Lady Mary, divorziata, dopo quattro mariti e cinque figli da padri diversi. E non apprezza lo stile troppo bohémien della signorina Bonas, che si è laureata in danza moderna al Trinity Laban College e che sogna di fare la ballerina. Non si cura troppo del suo look, preferisce salopette di jeans e scarpe da ginnastica ai tubini e agli stivali con tacco. Le piace dare spettacolo alle feste, fare la pazza, essere al centro dell’attenzione, non disdegna un bicchierino e non rinuncerebbe mai alla vita mondana. L’anti-Kate, insomma. Elisabetta, che tanto adora la moglie di William, per ora non se la sente di dare 1 approvazione che Harry sta cercando. E lui l’ha persino sfidata: si è presentato a palazzo con barba e baffi (dopo la sua spedizione in Antartide) e non si è rasato neppure dopo che la nonna glielo aveva intimato. Perché «a Cressie piaccio tanto così». ANCHE A KATE NON PIACE La Bonas non ha ancora incontrato la sovrana. Durante le feste di Natale Harry, come da tradizione, è rimasto nella tenuta di Sandringham, mentre lei è volata ai Caraibi sull’isola di Necker, di proprietà di Richard Branson. La sua sorellastra, Isabella Anstruther-Gough-Calthorpe, ha sposato Sam Branson e tutta la famiglia si è riunita sull’isola. Tra l’altro proprio Isabella è causa di altra frizione all’interno della famiglia reale. Perché in passato il principe William si era preso per lei una bella cotta e Kate non la vede di buon occhio. Ma secondo Ok! Magazine questa lontananza li ha avvicinati ancora di più. «Durante le feste Harry continuava a mandare messaggini con il cellulare o a uscire dalla stanza per parlare con la fidanzata», ha raccontato un bene informato al periodico. E secondo il Daily Star presto Cressida potrebbe ricevere la protezione di qualche discreta guardia del corpo, come era successo per Kate ancora prima di sposare William. Anche su questo punto la regina è incerta. Ma Harry potrebbe spazzare via tutti i dubbi chiedendo alla sua Cressie di sposarlo. Il gossip impazza, i bookmaker accettano scommesse e gli amici del principe si aspettano un altro royal wedding nel 2014. Lui sarebbe pronto. Lei, che è ancora giovane e ama la sua libertà, avrebbe ancora qualche dubbio, ma è innamorata pazza. E infatti per il fidanzato ha per ora messo nel cassetto il sogno di fare la ballerina e ha trovato un lavoro normale, come assistente personale di un manager in un’azienda londinese. I segnali che si tratti di una storia seria – la seconda per Harry, dopo quella con Chelsy Davy – ci sono tutti. A febbraio dello scorso anno i due sono stati fotografati avvinghiati sulle nevi di Verbier, in Svizzera. Secondo il codice non scritto del linguaggio reale l’abbraccio durante le vacanze invernali è una tappa fondamentale per le future coppie di famiglia. Anche Kate e William avevano affidato l’ufficialità del loro rapporto a una foto scattata in settimana bianca a Klosters. Era il 2004. LA QUESTIONE DEL “BUON NOME” A ottobre, poi, Harry ha invitato diverse volte la fidanzata alle battute di caccia a Sandringham. La regina non era presente, ma naturalmente ne era informata. Infine, gli avvistamenti della coppia si sono intensificati. Sono stati fotografati all’uscita da un teatro e da un concerto, sono andati in vacanza in Botswana, dove Harry aveva portato anche Chelsy, e lui spesso passa i fine settimana con lei nella casa di suo padre, Jeffrey Bonas, nelle campagne del Norfolk. E adesso vorrebbe traslocare in un appartamento più grande, a Kensington Palace, per poter avere più spazio per Cressie. La regina sta considerando la richiesta. Sa che Harry, non essendo un erede al trono, può permettersi una compagna non «convenzionale», ma il buon nome di famiglia viene prima di tutto e per adesso ha deciso di attendere e vedere fin dove suo nipote si spingerà per amore.