Kristen Stewart dichiara: “La fama è una cosa orribile”

Robert Pattinson and Kristen Stewart

Nonostante la sua recente vittoria ai Cesar Awards ed alla richiesta di Woody Allen di averla nientemeno che nella sua nuova fatica cinematografica, Kristen Stewart sembra aver accumulato un po’ di stress da fama, che giudica “una cosa orribile”. L’ex stella di Twilight, come se fosse sempre stata convinta di questo, non ha mai fatto granché per ottenere l’approvazione del pubblico, comportandosi sempre come invece a lei andasse.

Dopo aver rotto con l’ex Robert Pattinson, suo collega sul set, Kristen ha definito piuttosto amaramente la fama: “Quando sento qualcuno dire che vorrebbe diventare famoso, mi viene da replicare: ‘Perché? In fondo non sai fare niente!'” Il tutto denunciando anche i meschini comportamenti di Hollywood, che come tanti altri colleghi vede una macchina “folle ed offensiva”, un ambiente sessista in cui ogni donna deve fare il doppio per essere presa in considerazione.

Spara quindi a zero su tutto, la nostra Kristen, non risparmiando nemmeno Twilight, che l’ha resa una star: “L’ho odiato soprattutto durante le scene di sesso, che ci venivano richieste come ‘ultraterrene'”. La giovane attrice, per i suoi venticinque anni, sembra quindi avere un’idea chiara di che aspettarsi nel mondo del cinema in futuro: nonostante questo, abbiamo il sentore che presto vedremo altri suoi progetti sul grande schermo.