Kate Winslet e il suo astio per i social

gty_kate_winslet_mt_141003_16x9_992

Kate Winslet rappresenta sicuramente una rosa nel deserto spirituale che contagia i vip e i personaggi del cinema internazionale. Moltissimi tra questi infatti, non fanno altro che alimentare l’interesse dei fan nei loro confronti, tramite i social network, dove postano ripetutamente qualsiasi cosa passi loro per la testa, al fine di attirare l’attenzione dei seguaci. In Italia poi soprattutto, è pratica molto comune quella adottata da diversi vippini che passano le giornate tra Facebook e Instagram tentando di racimolare quanti più consensi possibile a suo di polemiche, foto hot e rivelazioni private.

Kate Winslet però, ha appena rivelato al Sunday Times di essere nemica acerrima dei social network. Non li usa perché teme la dipendenza da internet e così vieta di usare smartphone e computer anche ai suoi figli di 15 e 11 anni. A farle ribollire maggiormente il sangue sarebbe l’impatto negativo che i social avrebbero sull’autostima delle ragazzine che finiscono puntualmente per crearsi problemi di natura alimentare perché tentano di piacere a qualsiasi costo.

Kate è mamma di tre figli ovvero di Mia che ha 15 anni, di Joe che ne ha 12 e di Bear che ne ha 2. Sembra una madre molto severa quindi ma che in realtà è soltanto un po’ troppo protettiva. Se però è lei stessa a negarsi pagine su Instagram, Twitter e Facebook, troviamo ragionevole la sua decisione nei confronti dei suoi figli. Social media vietati quindi in casa Winslet, dove lei vive con il marito Ned Rocknroll, con il quale si è sposata nell’anno 2012.