Kate Middleton e William, aspettando il secondo figlio: “Mai fidarsi delle amiche”

kate-middleton_980x571

Mai fidarsi delle amiche. E Kate Middleton dovrebbe saperlo, visto che era stata proprio Jessica Hay, affezionata compagna di banco, a rivelare al mondo nel 2012, con settimane di anticipo rispetto alla Corte, che la duchessa di Cambridge era incinta. Ora, di nuovo, ha svelato il dolce segreto della moglie del principe William. Kate sarebbe di nuovo incinta. Sventatezza della duchessa, incapacità dell’amica a mantenere un segreto o abile mossa tattica per anticipare l’annuncio ufficiale? Una cosa è certa: dietro l’apparenza mite e silenziosa, Kate cela una ferrea determinazione che l’ha portata, non senza sofferenze e intoppi, da figlia di una hostess e di un controllore di volo (poi saggiamente diventati milionari) a consorte dell’erede al trono inglese, madre di un piccolo principe e, a quanto pare, presto mamma bis. «Ora basta!». Sua mamma e sua sorella Pippa erano sulla porta della stanza dove Kate si era chiusa a piangere per una settimana. A piangere su cinque anni di dedizione buttati via, su una intera vita dedicata sin da bambina a uno scopo: impalmare un principe.

Per quello sua mamma aveva accumulato una fortuna, sterlina su sterlina, vendendo in Internet cappellini di carta per le feste dei bambini; per quello i suoi genitori avevano investito nelle scuole migliori, in quel College Saint Andrews soprannommato, come aveva spiegato il rettore alla consegna dei diplomi, “la miglior università al mondo per trovare l’anima gemella”. Anima gemella nobile, ricca e snob, visto l’ambiente e i costi. Per questo lei si era allenata fino a sfinirsi, per essere sempre la prima in ogni sport che potesse portarla vicino a William: sport maschili e faticosi, come l’hockey, il salto in alto, ma anche vela, pallavolo, sci, nuoto, corsa… Per questo, e su rude suggerimento della madre («Ingoia la pillola e vai avanti! Non si può diventare regina d’Inghilterra senza adorare i cavalli!»), aveva superato l’allergia al pelo equino con dosi da cavallo di antistaminico. Non era certo un piccolo ostacolo come quello che avrebbe potuto fermarla nella caccia al principe che sorrideva dal poster della sua cameretta. L’incontro, “casuale”, era avvenuto proprio nell’atrio del college. kate-middleton-william-george-australia_980x571

Pagine: 1 2 3 4