Justin Bieber tra droga e alcolici sul palco

bieber

E’ l’idolo delle ragazzine e, nato come talento in erba, oggi il ventunenne Justin Bieber non è più soltanto un ragazzino. Montatosi la testa per l’incredibile successo che seguì gli inizi della sua carriera avvenuti nel 2009, Bieber è sempre stato ricordato tra i gossip per la sua cattiva condotta che nel tempo l’ha portato a vari procedimenti giudiziari. La lista sarebbe infinita, e si va dall’aver picchiato un fotografo nell’anno 2012, all’aggressione del vicino di casa, fino alla denuncia per atti vandalici.

Nel 2014, viene arrestato per aggressione nei confronti di un uomo che aveva tamponato Justin con il suo furgone. Tra le sue mosse nere non manca il reato di rapina, quando Bieber rapinò una signora del suo smartphone, e varie denunce per guida in stato di ebbrezza. Justin Bieber non nasconde la sua passione per alcolici e marijuana ma, allo stesso tempo, continua a scusarsene anche se lo troviamo continuamente a commettere gli stessi errori. Proprio durante un suo live ad Auckland, è stato paparazzato mentre beveva del liquore fumando anche uno spinello.

Si trovava sul palco assieme a Rae Sremmurd, per uno show tenutosi appena due giorni fa nella capitale della Nuova Zelanda. A pubblicare il video incriminato è stato il sito TMZ. Ben visibile nel filmato lo spinello ma anche un bicchiere che, dopo un lungo sorso, viene messo da parte fuori dalla visuale sul palco. Lo show in questione non era suo ma di Rae. In Nuova Zelanda per un tour promozionale, lo scapestrato ventunenne ha ben deciso di salire sul palco per festeggiare insieme a lui.