Htc Desire X: Recensione Caratteristiche e dati tecnici

HTC Desire X non è l’ultimo degli smartphone di casa HTC, ma benché sia uscito a fine dello scorso anno è ancora in commercio come smartphone di fascia medio bassa dell’azienda. Abbiamo avuto modo di provarlo e vi riportiamo quindi la nostra esperienza. Nessuna sorpresa nella confezione di Desire X: alimentatore italiano, cavo USB-microUSB (sia per la ricarica che per lo scambio dati con il proprio computer) e cuffie stereo standard. Nella media quindi di tutti gli smartphone di questa fascia (che però in realtà stanno perdendo, sempre più spesso, gli auricolari). Desire X è molto piccolo e compatto (grazie allo schermo da 4 pollici, diventato ormai “compatto” rispetto agli standard attuali). La cover posteriore è leggermente gommata e si chiude molto bene sul retro, anche se dobbiamo dire che la sensazione è di avere uno smartphone un po’ più economico della media dei dispositivi di HTC, ma comunque le plastiche rimangono di ottima qualità e nel complesso siamo rimasti soddisfatti dalla bontà dello smartphone. Curiosa la posizione del tasto di accensione (centrale in alto), per questo motivo però non sempre facilmente raggiungibile. L’hardware di Desire X è di qualità, ma non rispetta probabilmente più gli standard e soprattutto l’innovazione dettati dalla concorrenza (e anche dal tempo, essendo uscito questo smartphone nel 2012). Parliamo di un processore Snapdragon dual core da 1 GHz, appartenente però alla “precedente” generazione e che porta quindi in dote una GPU Adreno 203, non al passo con i tempi (che permette comunque di far girare abbastanza agilmente, ma non con molti dettagli, anche i giochi 3D). Anche la RAM inferiore al gigabyte (ovvero 768 MB) non è al passo con i tempi. La memoria è da soli 4 GB, ma è espandibile tramite slot microSD. Manca il chip NFC e anche una fotocamera frontale. Quella posteriore però è dotata di flash LED ed è da ben 5 megapixel (gli scatti sono descrivibili però solo come “onesti”). Lo schermo è molto ampio, almeno rispetto alle precedenti generazioni, ed ha una risoluzione adeguata (480 x 800 pixel). Non possiamo dire lo stesso della resa del contrasto o della luminosità. Lo schermo non ha infatti una luminosità sufficiente e quando viene utilizzato sotto la luce diretta del sole si possono avere problemi di lettura. Android si è di recente aggiornato a Jelly Bean, ma purtroppo l’esemplare che avevamo non ha ricevuto questo “onore”. La versione dell’interfaccia Sense è quindi ancora quella per Ice Cream Sandwich. Ovvio che nella versione finale non avrete la stessa esperienza d’uso, ma purtroppo noi possiamo solo riportare quanto testato. In ogni caso le funzioni basilari deH’interfaccia Sense sono rimaste le stesse fino ad oggi e quindi l’esperienza d’uso è comunque simile a quella successiva aH’aggiornamento. Ottima l’integrazione con i social network, anche aH’interno della galleria e nella rubrica. La navigazione web è buona e abbastanza soddisfacente, ma soprattutto in termini di fluidità si poteva fare decisamente meglio. Molto buono il player musicale, che fra le altre cose integra anche 7digital (per l’acquisto di brani), SoundHound e TunelnRadio per la radio web (quella FM è comunque presente). Ancora una volta HTC ha realizzato uno smartphone con un’autonomia esattamente nella media, che riesce a portarci a fine serata con un utilizzo non troppo elevato, ma che avrà bisogno di una carica intermedia in caso di utilizzo intenso. Il prezzo è in linea con i listini HTC, ma troppo alto rispetto alla media degli altri smartphone in commercio. La recensione di Desire X arriva a qualche mese dalla sua commercializzazione, e forse anche per questo, non riesce a convincerci fino in fondo. Lo smartphone non ha difetti di rilievo, ma la fluidità generale e lo schermo non eccelso, stonano un po’ con un prezzo troppo alto rispetto alla concorrenza.

;

DATI TECNICI
Versione Android: 4.1 (Jelly Bean)
Processore: 1 GHz dual core
RAM: 768 MB
Memoria interna 4 GB
Dimensione schermo: 4″
Risoluzione: 480 x 800 pixel
Fotocamera principale: 5 Mpix
Flash: sì
Fotocamera secondaria no
Connettività: GPS, Wi-Fi b/g/n, Bluetooth 4.0
Radio: sì
DLNA: sì
Uscita HDMhno
Dimensioni: 62,3 x 118,5 x 9,3 mm
Peso: 114 gr
LA NOSTRA OPINIONE
Prestazioni: Non tra gli smartphone
più fluidi del mercato ……………………
Design: Molto compatto ma comunque
curato……………… ……………………………………
Dotazioni tecniche: Hardware di fascia
medio-bassa………………………………….. ……