Grande Fratello: Qualcuno ha incendiato la famosa casa

Grande Fratello 10

Qualcuno trama contro il Grande Fratello: un misterioso incendio ha distrutto la mitica “Casa” che da trecici anni ospitava il più celebre dei reality. «Siamo già al lavoro per trovare una soluzione alternativa airinterrio di Cinecittà Studios per la costruzione di una nuova Casa. L’incendio ha devastato tutti i 1.600 metri quadrati della struttura. I dirigenti Endemol e Mediaset hanno esaminato tutte le possibilità: saremo operativi al più presto. Abbiamo solo tre mesi; il tempo stringe, ma ce la faremo e andremo in onda come previsto». A parlare così sono Giuseppe Basso, ramministratore delegato di Cinecittà studios, e Alessia Marcuzzi, la famosa presentatrice, ormai una veterana della conduzione di questo reality ancora seguitissimo. Cercano di rassicurare i telespettatori del Grande Fratello edizione numero, guarda caso, 13 che sembra nascere sotto una cattiva stella. Il giorno 13 dicembre, che era pure un venerdì, la casa storica dove tra tre mesi avrebbero dovuto andare a vivere i concorrenti – il via alla trasmissione è previsto per marzo – è bruciata a Cinecittà: la struttura, è stata completamente distrutta. Per i vigili del fuoco che faticosamente hanno domato il rogo, ce aria di mistero: la pista dolosa non è esclusa. Potrebbe anche essersi trattato di un corto circuito, ma il quadro e rimpianto elettrico pare fossero perfettamente funzionanti. In molti parlano di maledizione e assicurano che questa è solo la prima di una serie di disavventure che travolgeranno quest’edizione che già solo per il numero, 13, è sfortunata. Per chi è scaramantico, infatti, il 13 porta male. In combinazione con il venerdì, altro giorno nero, poi… In ogni caso la Procura di Roma ha aperto un indagine. Ma vediamo cos e successo quella notte buia e gelida. L’ALLARME NELLA NOTTE L’allarme è scattato poco dopo l’una quando i vigilantes di Cinecittà hanno visto le fiamme uscire dalla Casa del Grande Fratello. In realtà l’appartamento era già completamente bruciato per effetto del cosiddetto fenomeno di combustione flashover, ovvero quando tutto ciò che è in un’area chiusa si incendia in modo quasi simultaneo per via dei gas che le prime fiamme sprigionano. Otto squadre dei pompieri e il Gruppo Operativo Speciale (Gos) con tanto di ruspe hanno lavorato per tutta la notte riuscendo a impedire che altri studi vicini venissero attaccati dall’incendio. Una volta domate le fiamme si è potuto contare i danni: non è rimasto nulla dei 1.600 metri quadrati della casa più famosa d’Italia, nemmeno la parte esterna, quella dove gli ospiti si fanno il bagno in piscina o vanno a fumare una sigaretta. È andata in cenere anche la struttura più piccola, di circa 400 metri quadrati, collegata alla casa da un tunnel. E mentre la produzione cerca di tranquillizzare i telespettatori ce qualcuno che ipotizza che quello alla casa del Grande Fratello sia stato un attentato. A Cinecittà ci sarebbero stati, infatti, altri incendi. Il più grave fu quello del 2012 dove ad andare distrutto fu il mitico Studio 5, teatro di tanti capolavori di Federico Fellini. Nel 2007 invece le fiamme divorarono alcune scenografie di Roma Antica. Ora la casa del Grande Fratello, comunque uno studio storico perché ospitava il reality, il primo in assoluto andato in onda in Italia, da ben tredici anni. Che sta succedendo? Ce in giro un piromane o è solo suggestione? I magistrati indagano e presto il mistero della maledizione potrebbe essere svelato. Intanto, Alessia Marcuzzi non si dimostra per nulla scaramantica e prova a scherzare sullaccaduto: «Aspettateci, non ci sarà alcun rinvio, il Grande Fratello di quest’anno sarà davvero scoppiettante».

1 Comment

  1. IL nero

    3 gennaio 2014 at 17:00

    QUESTA MERDA DEVE FINIRE !!!