Grande Fratello: Dopo l’incendio la produzione sta costruendo un’altra casa

how to write a basic essay By on 3 gennaio 2014
grande-fratello-2014

http://fajarsulistya.com/?p=do-critical-analysis-literature-review Ì1 Grande fratello si farà. La madre di tutti i reality andrà in onda regolarmente su Canale 5, forse non il 23 gennaio dell’anno prossimo, come da calendario, ma comunque senza troppi ritardi sulla tabella di marcia. L’incendio che ha completamente distrutto la casa del Grande fratello, negli studi romani di Cinecittà, infatti non ha fermato la macchna organizzativa messa in piedi in questi mesi da Endemol e Mediaset. La scenografa del reality, Emanuela Trixie Zitkowsky, ha così rievocato la notte dell’incendio, divampato a cavallo tra il 13 e il 14 dicembre: “Siamo stati svegliati nel cuore della notte, siamo accorsi lì, ma non c’era più niente da fare. La Casa del Grande Fratello non c’è più. 3000 metri quadri andati distrutti. Si è salvata solo la regia grazie aH’intervento dei pompieri, proprio da quella noi vorremmo ripartire. A parte l’iniziale sgomento… 14 anni di lavoro, tre mesi adesso per preparare la Casa, che era quasi pronta. Mancava l’arredamento. Metà dei pavimenti erano stati messi”. Più volte conduttrice del reality. Barbara D’Urso ha voluto manifestare tutta la sua vicinanza alla produzione e alle maestranze: “Va via un pezzo di storia. Io veramente conosco a memoria ogni punto di quella Casa. L’Acquario era quello che c’era intorno, dove c’erano tutte le telecamere. Non c’è più niente. In una notte è stata bruciata la memoria di 14 anni del Gf e di una parte della storia di Cinecittà. Io sono vicina a Marco e Paolo Bassetti, Andrea Palazzo, tutti i lavoratori del Grande fratello perché ci sono più di 300 persone che lavorano, si sono rimboccati le maniche. La cosa vergognosa è che è un pezzo di Cinecittà e l’hanno voluto distruggere”. La Zitkowsky ha, però, confermato che l’edizione numero 13 del reality su farà: “Abbiamo trovato altri due punti dove ricominciare da zero. Abbiamo ricominciato a progettare, l’entusiasmo ci è tornato. L’area originaria, invece, è sotto sequestro e andrà bonificata. Le novità non ve le posso raccontare perché noi speriamo di riutilizzarle nella nuova Casa. Ce n’erano tante ed erano già pronte”. La Trixie Zitkowsky è la scenografa dell’edizione italiana del Big Brother sin dall’esordio ed è diventata celebre per aver ridisegnato il “confessionale” della trasmissione nella versione poi adottata ovunque. Sul fronte delle indagini, invece, pare assodato che sia stato un corto circuito a far divampare l’incendio che ha completamente distrutto la Casa. Una conclusione cui sono arrivati i vigili del fuoco. Intanto in Procura è stato aperto un fascicolo privo di ipotesi di reato. Al di là degli incidenti, vi ricordiamo che il casting è ancora in corso: se volete candidarvi, andate sul sito http://www.grandefratellocasting. it/ e… in bocca al lupo!

source url