Grande Fratello: A un mese dall’inizio del reality di Canale 5, location devastata dopo un corto circuito

bruciata-rogo-casa-290902

La casa del Grande Fratello, dove si sono svolte tutte le edizioni del reality fin dalla prima, seguitissima, andata in onda nel 2000, è stata distrutta da un incendio nella notte tra venerdì 13 e sabato 14 dicembre. Dopo un primo sopralluogo in cui non erano state escluse le ipotesi dolose del gesto, che avevano alimentato anche diverse “fantasie” sulla mano che avrebbe appiccato il fuoco, i pompieri hanno accertato con ragionevole margine di sicurezza che si è trattato di un banale corto circuito. Sul rogo l’ufficio del pubblico ministero ha comunque aperto un fascicolo, ma senza ipotesi di reato. «Io credo a una causa accidentale, ma non spetta a me dirlo», ha commentato quando ancora le macerie della casa stavano fumando Giuseppe Basso, dirigente di Cinecittà, i celebri studi romani che ospitano anche l’enorme set del Gf. Intanto sono già iniziati i progetti per i lavori di ricostruzione della casa, che probabilmente sorgerà sulla collinetta adiacente alla zona devastata dal fuoco. L’obiettivo è rimettere in piedi la struttura in vista della nuova edizione del programma, la tredicesima, che inizierà il 23 oppure il 24 di gennaio. «Ricostruiremo tutto e da subito. I tempi saranno rispettati », ha detto ancora Basso. Un lavoro non da poco quello che attende le maestranze, considerato anche che il tempo stringe e il fabbricato è di grandi dimensioni, circa 1.700 mq che dovranno comprendere anche il giardino con la piscina, gli alloggiamenti di tecnici e operatori, più i vari spazi funzionali al programma, come il tugurio. Intanto, sulle pagine Facebook dedicate al reality, fan e detrattori si sono sfidati all’ultimo “post”. Tra l’esultanza di chi sperava che il rogo decretasse la fine dello show e le esortazioni ad andare avanti. Via Twitter, invece, è arrivato il commento della conduttrice Alessia Marcuzzi, al timone del reality fin dal 2006: «Sono senza parole per la notizia dell’incendio, ma sono sicura che grazie al lavoro della grande squadra del Gf e di Cinecittà ce la faremo», ha scritto.