Gossip, il passato di Costantino Della Gherardesca

Costantino Della Gherardesca: vita e dolori
Costantino Della Gherardesca, in passato, ha già ammesso l’uso abusivo di psicofarmaci necessario per poter convivere in pace con il proprio disturbo d’ansia .

Costantino Della Gherardesca: infanzia
In una recente intervista rilasciata  a Vanity Fair si scopre che nel passato del conduttore di Pechino Express, Boss in Incognito e Hair, c’è alla based un percorso di vita molto omplesso e tormentato, caratterizzato da droga, ospedali psichiatrici e comunità di recupero.

Il racconto
Il racconto è iniziato con la confessione riguardante il consumo di droghe, per poi passare agli anni della sua infanzia e adolescenza:”Una persona con problemi psichiatrici come me per forza di cose si dà alla droga. E se hai una famiglia ricca alle spalle, fnisci per farti di eroina e cocaina fno alla fine dei tuoi giorni. Ero un bambino problematico, volevo stare sempre da solo e mi venivano attacchi d’ansia quando si trattava di andare in luoghi pubblici. Mi hanno mandato in collegio in Svizzera a nove anni. La prima volta che ho visto una psicologa avrò avuto 12-13 anni. Avevo dato fuoco alle tende. Ma il periodo peggiore cominciò a 14 quando mi trasferirono in un collegio di destra, molto severo, in Inghilterra. Capirono subito che ero omosessuale e mi punivano continuamente.”