Giusy Buscemi: Nel mio anno più bello,non voglio più soffrire per amore

Giusy-Buscemi-Miss-Italia-2012

Da Miss Italia 2012 ad attrice rivelazione: mentre debutta in “ Don Matteo 9” l’ex reginetta di bellezza è già sul set di altre fiction. Per “ Diva e donna” posa in esclusiva per le sue prime foto sexy: «Vivo un momento bellissimo, ma quante cattiverie dalle colleghe». «Qualcuno mi chiama la “ donna di ghiaccio” perché nascondo le emozioni: sembro sempre sicura di me, ma sono fragile». «Con il mio fidanzato Alex sono felice, ma ora la priorità è il lavoro: ho già avuto grandi delusioni per colpa degli uomini…» Quando ha indossato la corona è scoppiata in lacrime, da quando l’ha ceduta non ha smesso di sorridere. Nel giro di un anno Giusy Buscemi da Miss Italia è diventata attrice e nella prossima stagione tv sarà uno dei volti rivelazione della fiction italiana: mentre debutta con il botto, su Rai Uno in Don Matteo 9, sta già girando La bella e la bestia con Alessandro Preziosi. Per “Diva e donna” posa, in esclusiva, nelle sue prime foto sexy e racconta il suo momento d’oro. Nell’ultimo anno è cambiata moltissimo, anche fisicamente.. «Mi sento più donna. Ho perso quasi cinque chili. Adesso vivo da sola a Roma e senza la mamma che cucina non è stato difficile, anche se devo stare attenta alla pancetta perché si vede subito appena mi concedo qualche sfizio. Comunque ora mi sento in forma, è un momento bellissimo sotto tutti i punti di vista. Torno in televisione nel ruolo che ho sempre sognato: da attrice. Don Matteo è la fiction preferita da mia madre che è una grande fan di Terence Hill e ha molte aspettative; anche se so che non sarà mai obiettiva fino in fondo… La mia più grande paura è illudermi: a volte preferisco quasi non dire che sono felice perché so che in questo mondo tutto può cambiare da un momento all’altro. E poi non è facile sentirsi dire “sarà il tuo anno” o “dimostra quanto vali” e sapere di avere tutti gli occhi addosso; essere giudicata». Ha vinto un concorso di bellezza, dovrebbe essere abituata ai giudizi. «Sì, ma nel mondo della tv e del cinema è diverso. Qualche volta mi capita di non stare simpatica alle colleghe: soprattutto in un momento di crisi capisco che qualcuna possa pensare: “Guarda questa! Arriva la ragazzina miss e ci ruba il posto”. Quasi mi sento in colpa se penso che c’è chi, dopo anni e anni di studio, farebbe carte false per avere un piccolo ruolo come il mio. Però poi mi arrabbio se subentrano le cattiverie e insinuano: “Chissà come avrà fatto…”». E come ha fatto? «Me lo chiedo anch’io (ndr: ride). Ho superato qualche provino, e ringrazio chi mi ha dato una chance, ma è anche vero che sono stata respinta tante altre volte. Ecco, pensandoci, anche di un’altra cosa ho molta paura. Che arrivata a un certo punto, per fare un salto qualcuno mi chieda di scendere a compromessi: non vivo sulla Luna ed è per questo che non voglio rinunciare al mio “piano b” e mi sono iscritta all’università, a Lettere, musica e spettacolo. Studio recitazione, ma non escludo di cambiare programma se la carriera da attrice non andrà come spero. Spesso mi dicono che sembro sempre molto sicura di me stessa, determinata. Qualcuno mi chiama “la donna di ghiaccio”; e gli amici a volte mi prendono in giro: “Giusy, sciogliti un po’!”. Ma chi mi conosce bene sa che sono molto fragile e severa con me stessa: cerco sempre conferme, anche se poi in realtà non mi fido del giudizio degli altri. Provo a nascondere la mia fragilità facendo trapelare poche emozioni». L’ultima volta che ha pianto? «Non me la ricordo». Allora è vero: ha un cuore di ghiaccio. «Tengo tutto dentro, ma non vuol dire che non abbia mai sofferto». Per colpa di un uomo? «È sempre colpa degli uomini! (ndr: ride). Sono giovane, però ho avuto già due storie molto importanti nella mia vita. È vero che ho sempre lasciato io i miei fidanzati, ma non per questo il dolore è minore». Dall’estate è fidanzata con Alex, un ragazzo di Salerno, anche lui aspirante attore. «Sì, ci siamo conosciuti proprio a scuola di recitazione. Interpretando insieme Romeo e Giulietta ci siamo baciati ed è stato un colpo di fulmine: non mi era mai successo prima. Fingendo ci siamo innamorati davvero: sembra quasi la trama di un film romantico! Ora nella nostra storia stiamo un po’ bruciando le tappe, abbiamo trascorso le feste insieme con le nostre famiglie, prima a Napoli dai suoi, poi in Sicilia dai miei. E come un bel film vorrei che non finisse mai. Però so anche che entrambi siamo giovani e la mia priorità, in questa fase della vita, è innanzitutto il lavoro e il mio futuro: non vorrei che una delusione mi condizionasse o rovinasse tutto quello che sto cercando di costruire. Ho deciso: per amore non voglio più soffrire. Alex ne è consapevole perché condivide i miei stessi sogni e studia da attore». Lei ha sempre detto: “Il mio modello è Vittoria Puccini”. E ora sul set di una nuova fiction Rai, La bella e la bestia, ha baciato Alessandro Preziosi… «Di bacio galeotto ce n’è già stato uno: non mi innamoro ogni volta (ndr: ride). E poi, per essere precisi, Preziosi l’ho baciato cinque volte: abbiamo dovuto ripetere la scena. Lui interpreta “la bestia” e io la sua prima moglie». Se tutto potesse accadere in quest’anno speciale… Sogni in grande. «Vorrei andare a Hollywood, fare un film con Steve Buscemi che è un mio parente alla lontana. Poi conoscere Al Pacino e perché no, magari vincere l’Oscar!». Ci sveli il suo lato da femme fatale. Come seduce un uomo, una “donna di ghiaccio”? «Di solito mi lascio sedurre… Non ho tattiche. All’inizio sono di poche parole perché cerco di scrutare bene chi ho di fronte. Ma se volessi sedurre io un uomo lo farei sicuramente con lo sguardo».