George Clooney e Amal, tutti i retroscena delle nozze dell’anno

Cattura

http://fsquaredlf.com/researching-of-art-objects-technology-interest-and/ George Clooney is inside», scherza un gruppo di ragazzine con lo sguardo inchiodato sull’ingresso d’acqua dell’Aman, l’hotel a sette stelle ospitato dal Palazzo Papado- poli sul Canal Grande di Venezia. Et voilà, il magico scenario del party delle nozze del secolo. George arriva e regala alla folla un “american smile” da premio Oscar. Elegantissimo, brizzolato alla perfezione, nel suo smoking a firma Giorgio Armani. Qualche minuto prima, passando sotto il ponte dell’Accademia l’attore si era lasciato sfuggire, verso la moltitudine di persone che lo chiamava a gran voce, uno sguardo quasi commosso. Qualche minuto dopo imboccava quel tunnel, scuro come la notte lagunare, che aveva già accolto tutti i suoi ospiti (per la maggior parte parenti della sposa).

get link

best custom psychology papers GLI OSPITI Eh, gCatturaià, dei 200 invitati, più della metà sono invitati di Amal. Gli altri sono quasi tutti volti noti di Hollywood e dintorni. Cindy Crawford e il marito Rande Gerber (testimone dello sposo, storico amico dell’attore e anche suo socio in affari con la tequila Casamigos, che in questa tre giorni ha rischiato di portare l’acqua alta a Venezia…). E poi Matt Damon e signora. Bill Murray e signora. Bono Vox e signora. Grant Heslov e signora. Anna Wintour e signorino. Il ragazzo in questione, bellissimo (e ganzissimo) e suo accompagnatore ufficiale per la serata, è stato, inizialmente, scambiato per il suo addetto a piastra e a bigodini. L’autore, come dire, dell’impeccabile piega- caschetto della direttrice di Vogue America si chiama Bruce Bozzi e non è un coiffeur (in ogni caso la signora, come sempre, ha vinto la sua personale battaglia contro l’umidità). Lui è, invece, il proprietario di una catena di ristoranti made in Usa, i Palm, ed è semplicemente un vecchio amico della Wintour. Un dettaglio: mister Bozzo è entrato in smoking impeccabile ed è uscito, dopo la mezzanotte, a torso nudo e visibilmente ilare.

watch

Creative Writing Customerize CON L’ALCOL SI RISCHIAVA L’ACQUA ALTA Sarà la moda del momento? Forse sì, visto che anche tanti altri hanno seguito questa scia e, sì, si sono presentati, belli, impeccabili ed elegantissimi. E si sono ripresentati, poi, qualche ora dopo, chi claudicante sui tacchi a spillo, chi senza il papillon, forse disperso in qualche sala dell’hotel.

source site

http://casinoguider.com/?p=intro-to-research-paper AMAL ARCHITETTO PER UN GIORNO A proposito di sale, Amal ha tenuto molto a rimettere mano anche all’arredo del luogo, facendo recapitare in albergo una serie di divani bianchi utili ad “arricchire” alcune stanze del già sontuosissimo hotel. E ha pure rimesso mano alla suite Tiepolo (c’è sul serio un affresco dell’artista in questa stanza), che ha ospitato lei e George nella prima notte di nozze (beh, comunque, Tiepolo ringrazia).

http://bodylinebd.com/?q=essay-about-psychopath

uni statement Pagine: 1 2 3 4

college application essay help online dummies