George Clooney e Amal scelgono il menu per il matrimonio fissato per il 12 settembre

click By on 11 luglio 2014
Cattura

do my homework assignments Eccolo di nuovo al centro del gossip. Il fatto che lo scapolo d’oro George Clooney abbia trovato la donna della sua vita e deciso di convolare a nozze con lei non può certo passare sotto silenzio. Aveva giurato che non si sarebbe risposato, il sex symbol di Hollywood. E invece mai dire mai. Avvistato sul lago di Como con la fidanzata Amai Ala- muddin, l’attore mette a punto i dettagli finali del matrimonio che, secondo i bene informati, è già fissato per il 12 settembre. Tutti si aspettano che le nozze vengano celebrate nella proprietà del divo, Villa Oleandra, ma non è detto: qualcuno parla di Venezia, dove la coppia è stata vista a passeggio. Di certo, George vuol Catturapronunciare il suo “Sì” ad Amal in Italia, tanto da aver portato in questi giorni a Laglio – vicino a Como – non solo la fidanzata, ma anche i suoi genitori e la suocera. La villa dell’attore è “protetta” Ma perché tanta fretta? A giudicare dagli scatti di Nuovo e dalle indiscrezioni PRONTI, VIA! Laglio . Sembra pensieroso George mate dalla rivista americana Clooney (53 anni) mentre Ok!, Amai potrebbe già essere in dolce attesa e preferirebbe non andare all’altare con un pancione troppo vistoso. Intanto, a garanzia della privacy di Clooney, il sindaco del paese lombardo ha emesso anche un’ordinanza che vieta di avvicinarsi troppo a Villa Ole- andra. Ma la loro presenza nel borgo comasco non passa i- nosservata. Specie se la star e la sua famiglia decidono di scegliere il menu nuziale cenando nel ristorante preferito di George. E chissà che Clooney non sfrutti questo soggiorno italiano anche per raggiungere Lana Del Rey, l’artista preferita della sua futura moglie, e per convincerla a e- sibirsi durante la loro cerimonia. La sexy cantautrice Usa, infatti, sta trascorrendo le vacanze nel nostro Paese con la sua nuova fiamma Francesco Carrozzini, fotografo e regista figlio della direttrice di Vogue Italia Franca Sozzani. Nel generale clima di festa . c’è un’ombra. Amai, infatti, è seguace della dottrina drusa, culto religioso che mescola e- lementi dell’Islam e del cristianesimo; George, invece, è agnostico, considerato un “infedele” per la comunità della fidanzata. Su Facebook è in atto una sorta di crociata contro queste nozze da parte degli integralisti drusi. Che questo possa poi diventare l’ennesima scusa di Clooney per non infilarsi più l’anello al dito? Le due suocere sono favorevoli Per ora, comunque, la questione non sembra preoccupare più di tanto né l’attore e re- gista statunitense né la diretta interessata. Per metà inglese e per metà libanese, la Alamud- din è una brillante avvocatessa di Londra che ha incrociato la sua strada con quella del divo americano nell’autunno del 2013. Già in aprile, la coppia ha ufficializzato la relazione, con la benedizione della signora Nina, madre di Clooney, e della mamma di Amai. La prima, inoltre, non ha perso occasione per dichiarare pubblicamente tutta la sua simpatia per la nuova fiamma del figlio, così diversa dalle donne che fino a quel momen- to le erano state presentate. «Lei mi piace molto perché ha cervello e bellezza: i due, poi, condividono un grande senso dell’umorismo e sono entrambi persone molto affettuose», ha ammesso raggiante la signora Clooney. Baria, invece, madre della promessa sposa, che inizialmente non vedeva di buon occhio il fidanzamento, adesso è sempre al fianco della figlia durante le visite alle potenziali location per il matrimonio. Stavolta, insomma, George non può più scappare. È solo questione di giorni.

http://oneduca.es/?p=typewriter-keys-not-reaching-paper