George Clooney: “Adesso mi sposo”

È giovane, certo, ma ha anche un’età più che accettabile: ha 36 anni (il che, poi. significa che quando guardava E.R. ne aveva 15: beh, si può fare). Ha una chioma di capelli straordinari, il sorriso intenso, è espressiva nello sguardo, non a caso è libanese (sono considerate fra le donne più belle del mondo arabo, quasi tutte le mogli degli emiri arrivano dal Libano). E poi è magra, ma non scheletrica. E ha tutte le curve al posto giusto senza essere, come dire, “bombastìca” . Qualcuno sostiene somigli ad Anne Hathaway (che ne sia felice la protagonista di II diavolo veste Prada)- E questo soltanto sul fronte del… corpo. Se si guardano i titoli,,. Ha una laurea in legge presa a Oxford (con il massimo dei voti e grazie a una borsa di studio, il suo papà è un agente di viaggi in pensione). Poi, ha preso una specializzazione in diritto internazionale alla New York University e oggi, fra tanto altro, è consulente di uno degli studi più importanti della Grande Mela. È f avvocato (anche) del fondatore di Wikileaks, il pallido e temibilissimo Julián Assange, che ha messo in piazza i segreti del Pentagono, per esempio. Ha seguito il caso dell’ex primo ministro dell’Ucrama Julija Tymosenko, condannata nel 2 011 a sette anni di carcere per aver esercitato pressioni su un accordo per la fornitura di gas con Putin (la Corte europea dei diritti dell’uomo, il 29 aprile 2013 ha decretato “l’illegalità” della sua detenzione, Julija è uscita di prigione il 22 febbraio di quest’anno). Amai ha, inoltre, lavorato per il re del Bahrain e anche per l’ex segretario dell’Onu Kofi Annan. Proprio grazie a quest’ultimo incarico ha avuto modo di incontrale lo scapolo più ambito della galassia: George Clooney, che appena qualche giorno fa si è dimesso dalle Nazioni Unite. Era stato nominalo “messaggero di pace” nel 2008 (già gira la battuta di bassa lega: “Avrà accettato Pincarico per conoscere qualcuno di interessante?”). Fatto sta che il due volte premio Oscar, oltre ad aver divorziato dall’organizzazione, si è fidanzato. Ufficialmente. E queste non sono voci, non è d’obbligo Fuso del condizionale. A confermarlo: lo studio dove lavora lei (sul sito ufficiale le lanno gli auguri). Il tatto che fattore sia volato a Dubai a conoscere i genitori di lei. il papà Ramzi e la mamma Bal ia, giornalista del quotidiano Al-Hayat. E persino il padre di Clooney, Nicholas, 80 primavere, che l’ha conosciuta alla prima di un film di “Geòrgie” sulla Casa Bianca e subito dopo ha detto: «io e mia moglie Nina siamo entusiasti, Amai è una ragazza meravigliosa, questa è una notizia meravigliosa. Il loro sarà un magnifico matrimonio». Eh. già, sì parla proprio di matrimonio, che si celebrerà, secondo la stampa statunitense, a settembre e, sicuramente, non qui da noi sul Lago di Como, dove lui ha una villa, a Laglio, incredibile: «La location sarebbe perfetta », ha detto Martha Stewart. 72 anni, di cui 30 trascorsi a costruire un impero su tutto quel che si fa ai fornelli e intorno a quelli. Ma Ì due sarebbero alla mercé dei paparazzi Cosa che la coppia evidentemente non auspica, anche se un giornale di cronaca “profondo rosa”, il Daily Sfar, sostiene che Amai intende celebrare nozze in puro stile gipsy: vestito a meringa, capelli cotonati, gioielli oversize, danzatrici… Al di là della boutade, già spunta qualche polemica sul tema matrimonio misto. Amai è drusa e pare che alcuni membri della comunità musulmana non vedano di buon occhio l’unione con un non appartenente alla loro religione. E su Facehook cominciano ad apparire le prim e pagine di protesta. E qualcuno vorrebbe addirittura porre il veto alle nozze. Nel frattempo è arrivato l’anello. E che anello. Un diamante da sette carati taglio smeraldo (quello che mette meglio in evidenza la purezza della pietra). La pietra, poi. è a sua volta montata su platino e ha due baguette laterali sempre di brillanti. A disegnarlo proprio George Clooney {quello che dopo Talia Balsam diceva che non si sarebbe mai piìi sposato: «Nel matrimonio non sono molto bravo», era solito ripetere). L’attore, ca va sans dire, si è anche assicurato che la pietra non arrivasse da Paesi che trattano ‘’diamanti insanguinati” (cioè pietre preziose che vengono vendute per finanzi tire guerre civili). Ha consegnato il prezioso oggetto alla sua futura moglie mettendosi in ginocchio, a casa sua, in California. dopo averle servito una sontuosa cena preparata da lui. E, no. Non si tira il fiato neanche adesso. Perché Geòrgie. a 53 anni, neanche fosse un adolescente, quando ha ricevuto una risposta affermativa alla sua proposta si è attaccato al telefono e ha dato la buonissima notizia a tutti gli amici. Rande Gerber compreso. Il suo socio in alcune imprese extra hollywoodiane, più nolo per essere il m arito della top model Cindy Crawford, lo ha rivisto qualche sera dopi). Lui e Cindy hanno invitato George e Amai da Nobu a Los Angeles per festeggiare il compleanno di Gerber (compiva 52 anni). La neofidanzata, ma che ragazza brillante, in quell’occasione già sfoggiava il prezioso pegno d’amore. Mica Amai, eh?