Facebook: da foto a video-profilo

Facebook-logo-PSD

Il social network Facebook, che oggi conta oltre 1,5 miliardi di iscritti (molti dei quali saranno sicuramente dei fake), ha recentemente annunciato di voler dare una sistematina alle pagine profilo dei propri utenti. Il mondo di internet è in continua evoluzione e così, se Twitter ha deciso di offrire maggiore spazio per i testi dei cinguettii fino ad oggi di massimo 140 caratteri, Facebook invece punta tutto sull’aspetto visuale per offrire ai propri iscritti una rimodulazione delle loro pagine, anche in previsione di un’accentuata mobilità.

Il colosso di Menlo Park si è dimostrato da subito un social dinamico, basti vedere le parziali acquisizioni di What’s app, Instagram e i fortunati ingressi in borsa. Come diventarà quindi il nuovo profilo degli utenti di Facebook? Le modifiche inizieranno a partire dalla foto del profilo. Al posto di questa infatti, sarà possibile inserire un breve video della durata massima di 7 secondi. Il filmato non partirà in automatico ma bisognerà posizionarsi sulla porzione della pagina in cui è presente.

Gli utenti avranno poi la possibilità di sfruttare anche l’audio. Per ascoltare quindi ciò che il nostro video-profilo ha da dire, sarà sufficiente passarci sopra con il cursore del mouse o, se da smartphone e tablet, con il proprio polpastrello. Il nuovo video-profilo potrà essere gestito in piena autonomia e sarà possibile impostare un preciso lasso di tempo in cui farlo apparire, per poi eventualmente tornare alla più classica foto. Secondo le parole ufficiali di Facebook, tutto ciò che riguarda la mobilità sarà ritoccato, quindi avremo foto più grandi, la biografia a vista e sarà inoltre possibile categorizzare le informazioni e le immagini. Si parte dal Regno Unito e dalla California.