Eleonora Daniele: Dal Grande Fratello al grande passo, nozze in vista

http://fufai.net/?cnj=monument-celebrex-hongrois-francais By on 1 novembre 2013
ed10

http://aeroview.ca/?q=atchity-a-writers-time-rev-amp-exp-paper E’ tornata al suo primo amore Eleonora Daniele. Volto femminile tra i più seguiti di Raiuno, la presentatrice veneta ha lasciato il programma domenicale Linea verde per tornare alla fascia del mattino, quella che lei ha condotto dal 2004 al 2011 e che le è rimasta nel cuore. Adesso, infatti, la conduttrice è al timone di una nuova rubrica all’interno di Unomattina, intitolata Storie vere: uno spazio dedicato all’attualità, che va in onda da lunedì a venerdì alle 10. «Dal 2012 convivo con il mio uomo» «Si tratta di una finestra informativa nuova, dedicata a un pubblico differente da quello che era abituato a seguirmi in passato. In studio sono da sola e mi occupo di argomenti diversi, che spaziano dall’economia all’etica. A ognuno di essi viene dedicato uno spazio per l’approfondimento », spiega la Daniele che, da quando nel 2001 ha partecipato al Grande fratello, ne ha fatta di strada. È un percorso ricco di soddisfazioni professionali ma anche private, il suo. Eh sì, perché la conduttrice padovana è realizzata anche in amore: da una decina d’anni, ha una relazione solida con l’imprenditore farmaceutico Giulio Tassoni e sembra ormai pronta per convolare a nozze con il suo uomo, come racconta a Nuovo. Sappiamo che vieni da una famiglia molto unita. Quando pensi di crearne una con il tuo compagno? «Da un anno, lui e io abbiamo deciso di vivere insieme. E sicuramente tra i nostri progetti ci sono anche quelli di avere dei figli e, perché no, di sposarci. Appena i nostri rispettivi impegni ce lo consentiranno lo faremo… probabilmente accadrà in primavera ». Dal Grande fratello in poi non ti sei più fermata: sei soddisfatta del tuo percorso professionale? «Molto! Quest’anno festeggio un decennio di lavoro in Rai e dodici anni di carriera. Certo, non immaginavo che sarei riuscita a raggiungere un traguardo del genere…». L’esperienza itinerante che hai fatto per tre stagioni, conducendo Linea verde in giro per l’Italia, che cosa ti ha lasciato? «È stata una bella avventura e mi manca molto. E un programma che ti entra nelle vene e te le fa diventare… verdi! Purtroppo chi, come me, vive in città perde il contatto con la terra e con l’ambiente. Lavorare in quel contesto mi è servito per riportarmi indietro nel tempo e.rivivere le mie origini: mio padre aveva un’azienda agricola a Padova e io sono cresciuta in campagna». «Papà mi ostacolava, poi però…» Ti sei mai chiesta che cosa sarebbe stata la tua vita senza il Grande fratello? «Non lo so, magari avrei fatto comunque questo mestiere. Certo, quando lavoravo in banca, occuparmi di finanza mi piaceva e alla Tv non pensavo proprio. Avevo il mio bel posto fisso, quello che tutti i genitori sognano per i propri figli. Infatti, quando nel 2000 ho deciso di partecipare al concorso di Miss Italia e, poi, al provino per il Grande fratello, il mio papà ha cercato in tutti i modi di ostacolarmi». Tuo padre è scomparso tre anni fa: ti ha mai perdonato di aver lasciato il posto fisso per un lavoro che in fondo non gli piaceva? «Alla fine si era arreso. Lui mi ha trasmesso la solidità e la forza e ha capito -che quella che avevo intrapreso era la strada giusta per me». Dopo un periodo di sospensione, dovuto agli ascolti deludenti deH’ultiina edizione, torna il Grande fratello. Che cosa ne pensi? «lo ho partecipato alla seconda edizione: era compietamente diversa da quelle degli ultimi anni e rappresentava ancora una novità per i telespettatori. Fare degli ottimi ascolti, come accadeva all’inizio, è diventato sempre più difficile. Oggi è cambiato il pubblico che segue questo reality ma, soprattutto, è cambiato lo stile. I partecipanti hanno superato ogni limite e i telespettatori sono stanchi di ascoltare volgarità: vogliono vedere, ma non troppo». Ci parli della tua esperienza a Miss Italia? «E stata piuttosto breve. Ho partecipato alle selezioni regionali, classificandomi seconda. Poi, essendo decaduta la vincitrice perché aveva troppi tatuaggi, mi sono aggiudicata la fascia di Miss Veneto. Quando mi hanno chiamata per la finale, però, ero in America a studiare e purtroppo non sono potuta andare». «Conosco i problemi della gente» Da dieci anni sei in Rai, dove hai presentato programmi diversi. Quale altra trasmissione ti piacerebbe condurre? «La trasmissione che sto facendo adesso mi piace molto. Anche perché mi permette di vivere da vicino i problemi della gente, che purtroppo sono davvero tanti, e di dare spazio a diversi argomenti. In futuro, però, mi piacerebbe condurre un quiz!».

homework anxiety help