Eleonara Scopelliti:La danzatrice lanciata dalla De Filippi ad Amici, adesso sfida C’è posta per te

1z1ahkl

Nessun tradimento e nessuna fuga da Amici di Maria De Filippi. Lo afferma per la prima volta e in esclusiva a Donna al Top Eleonora Scopelliti che, a sorpresa, da qualche mese non fa più parte del corpo di ballo dei professionisti del famoso talent show. La ballerina, primadonna del nuovo programma del sabato sera di Raiuno Sogno e son desto con Massimo Ranieri, tra una risposta e l’altra, ci rivela anche il progetto che vuole realizzare con suo marito, il modello Humberto Glaffo. Ti stiamo vedendo ballare nel nuovo varietà del sabato sera di Rai unno, Sogno e son desto… «Sono davvero molto felice di far parte di questo progetto perché considero Massimo Ranieri uno straordinario professionista, un autentico maestro. E poi sono al settimo cielo per questa collaborazione con il coreografo Bill Goodson, che ho sempre apprezzato tantissimo. Lavorare con lui è un sogno, anche perché riesce a tirar fuori la femminilità dalle donne in modo molto raffinato». «Si taglia sempre il corpo di bailo» Dopo tanti anni a Mediaset, che effetto ti ha fatto debuttare in Rai? «In realtà, prima di approdare ad Amici, avevo già avuto modo di lavorare in Rai. In questo caso, poi, grazie alle strepitose coreografie di Goodson sono felice di contribuire all’innovazione che sta portando nel varietà Rai, attraverso balletti dalla bellezza disarmante. È stato stimolante, inoltre, ritrovare due bravi ballerini come Vincenzo Mingolla e Adriano Bettinelli con cui ho già dato vita a un numero di ballo intenso e passionale».Massimo Ranieri, visto da vicino, com’è? «Una persona preparata. Massimo è carino con tutti noi ed è attentissimo ai particolari. Lui interagisce continuamente con noi, ci dà consigli. E poi con me, uno come lui, non può che andare d’accordo…». Come mai? «Ranieri ama la danza e tende sempre a darle parecchio spazio nei suoi spettacoli. E questo è molto importante per noi ballerini, visto che, generalmente, la prima cosa che si tende a tagliare dalle trasmissioni è proprio il corpo di ballo. È confortante sapere che ci sono in circolazione artisti che credono ancora nel varietà». Il prossimo traguardo della tua carriera? «Vivo il mio percorso nel mondo della danza come se fosse una storia d’amore che non finisce mai. In questo periodo, però, preferisco godermi, passo dopo passo, le cose che succedono, consapevole di quanto sia imprevedibile la vita. Certo, mi piacerebbe continuare a collaborare con Goodson, così come vorrei che andasse in porto il progetto di aprire una scuola di danza con una mia cara amica. Ma più di tutto U il resto, in questo 2014, mi piacerebbe concretizzare un progetto che non riguarda la sfera professionale». A cosa ti riferisci? «Mi piacerebbe finalmente poter avere un bambino. È come se sentissi l’esigenza di farlo, anche se mi rendo anche conto di quanto I sia impegnata con il laj| voro. Sono sposata da sette anni. Ma, contrariamente al detto sulla crisi sul settimo anno, tra noi va tutto bene. Non a caso vogliamo avere un bambino». «Non lo vivo certo come uno scontro» Tornando ad Amie/, come mai a sorpresa, dopo tanti anni, non fai più parte del corpo di ballo dei professionisti? «Nessuna fuga, nessun tradimento. Amici è stata una bellissima esperienza e sono rimasta in ottimi rapporti con chi ci lavora. E cambiato il programma e sono cambiate le mie esigenze. Per il momento sono concentrata su altro, ma non è detto, però, che il rapporto con Amici sia chiuso…». Ironia della sorte, il programma di Ranieri va contro C’è posta per te. Che effetto ti fa? «Sinceramente non vivo questa esperienza come un scontro. Sono felice del successo del programma di Maria, così come sono certa di quanto lei sia felice del fatto che io mi trovi così bene in questa mia nuova avventura televisiva».