Cristina Del Basso: “Per amore di Gianluca divento una casalinga”

Top Ten Essay Writing Websites By on 9 gennaio 2014
un-wallpaper-della-sexy-cristina-del-basso-concorrente-del-grande-fratello-9-101877

http://sedoretire.com/?p=help-with-your-homework-online Una città nuova, l’amore e un fidanzato. Cristina Del Basso, 26 anni, la formosa e sensuale ex concorrente del Grande fratello 9 (è rientrata nella Casa anche nell’ultima edizione, la 12esima, assieme a Patrick Ray Pugliese e Ferdinando Giordano), che, dopo la sua apparizione in televisione, diventò l’oggetto del desiderio di molti uomini, oggi è una donna diversa. La scopriamo innamorata, attenta alla casa, premurosa nei confronti del suo compagno. Quando glielo facciamo notare, però, precisa: «Sono sempre la stessa persona. Fin da piccola ho portato con me il valore della famiglia. L’unico cambiamento è proprio lui: il mio fidanzato. Il nostro rapporto mi ha dato maggiore equilibrio e stabilità». Il fortunato in questione è un imprenditore lombardo, di Busto Arsizio: Gianluca Colombo Ferioli, imprenditore nel settore tessile di 32 anni. In effetti, però, dalla Cristina Del Basso del calendario sexy e delle docce nella Casa del Gf a quella di oggi, innamorata e felicemente fidanzata, c’è una bella differenza. «Perché? La donna può esser sensuale anche quando è fidanzata. Anzi, se si è più serene, si diventa più belle. Già da bambina, quando ancora giocavo con le Barbie, sognavo il principe azzurro e quindi speravo, prima o poi, di incontrare un uomo che mi amasse davvero e al quale dedicarmi. Diciamo che, da quando conosco Gianluca, penso di essere sulla buona strada. Questo non vuol dire che abbia abbandonato il mio egocentrismo e il mio modo di fare, che, a volte, può sembrare fuori dalle righe. Amare, secondo me, non vuol dire perdere la propria personalità». Tu, invece, che tipo di fidanzata sei? «Sono una donna all’antica. Mi piace essere un po’ geisha e prendermi cura del mio compagno. Sono felice quando gli preparo la torta che trova pronta la mattina a colazione, oppure quando vado a fare la spesa e gli faccio trovare in frigo tutte le cose che gli piacciono. Insomma, mi piace cucinare, cambiare ogni giorno, studiare ricette. E sapete come ho imparato? Mi guardo tutti i programmi di cucina e, quando andiamo al ristorante, cerco di riprodurre a casa i piatti che mi hanno servito. Così, quando Gianluca torna dal lavoro, trova la tavola apparecchiata e la cena pronta». Chi l’avrebbe mai detto? Sorprendente. Il tuo compagno che cosa ne pensa di questa Cristina versione casalinga? «E contento. Siamo una coppia affiata. E poi, per essere precisi, non stiamo mica sempre in casa. Ci divertiamo molto assieme, anche con le cose semplici, con gli amici. Non abbiamo bisogno di chissà cosa per sorridere. Per esempio, quando andiamo a cena al ristorante, ridiamo tutto il tempo, siamo complici, giochiamo. Mi hanno sempre fatto tristezza quelle persone che a tavola si limitano a ordinare le portate e poi, fino a quando non arriva il conto, non le vedi più parlare». Da quanto tempo state assieme? «La storia tra di noi è iniziata un anno e mezzo fa, ma l’ho sempre protetta e tenuta privata fino a quando non sono stata sicura di noi. Ora conviviamo, appunto, a Busto Arsizio e assieme stiamo costruendo il ^ nostro futuro Che cosa ti ha colpito particolarmente di Gianluca? «E un uomo straordinario. La miglio re persona che io ab ” bia incontrato nella mia vita. Ha valori saldi, co me i miei, e dà peso alle parole: non è uno che un giorno ti racconta una cosa e il giorno dopo ritratta. Sa darmi emozioni ed equilibrio. Avevo bisogno di un compagno così e, per fortuna, è arrivato.

click

http://assendared.com/high-school-biology-homework-help/ high school biology homework help È stato bravo anche a conquistarmi e corteggiarmi, perché la sua forza è stata la pazienza. Molte volte ha assecondato il mio carattere, talvolta difficile da gestire, e mi ha dimostrato in tante occasioni di tenere veramente a me, alla nostra relazione. Non potevo perdere questa occasione. Per questo, oggi eccomi qua, innamorata. Sì, lo posso affermare tranquillamente ». Quindi, presto ci sarà nquunalcciho?e “particolare” an «No, aspettiamo ancora un po’ di tempo. Non mi piace lasciarmi trascinare così a caso dall’entusiasmo dell’amore. A certe cose, tipo il matrimonio, tipo i figli, ci si arriva muovendosi per gradi, facendo un passo alla volta, in modo che si possa costruire qualcosa di solido. Mi piacerebbe che l’uomo che sposerò fosse l’ultimo della mia vita. Con questo, sì,sogno una famiglia e vorrei anche tanti bambini. Se devo essere precisa, ne vorrei tre. E anche un cane». Non molto tempo fa era uscita la notizia della tua gravidanza… «Tutto falso. È stata colpa di una persona che, utilizzando il mio nome su Facebook, ha creato un profilo fake {falso, ndr] e quel giorno gli è venuto in mente di scrivere un post dove la falsa Cristina Del Basso dichiarava di aspettare un bambino. Io, che sono antitecnologica, ho un solo profilo Facebook, privato e che non utilizzo mai, e di solito non mi interesso di queste cose. In tale occasione, però, mi sono informata e ho preso provvedimenti, sporgendo denuncia per furto d’identità. Il giorno che è uscita la falsa notizia sono stata avvertita da un’amica: bastava digitare il mio nome per leggerla ovunque sul web. Mi è dispiaciuto anche per i miei genitori e per le persone che mi conoscono bene. Spero che non mi accada più e che vengano trovati i responsabili: non è piacevole sapere che qualcuno scrive cose a caso su Internet utilizzando il tuo nome».

homework help sacramento ca