Come funziona il Trading Online

image description

Quando si parla di trading online si parla di tutte quelle operazioni che un investitore, detto trader, può compiere operando sui vari prodotti e strumenti finanziari che la piattaforma di trading mette a sua disposizione.

Esistono diverse piattaforme di trading, alcune sono gestite da piccole banche, altre sono gestite da veri e propri colossi del settore. In ogni caso, l’obbiettivo che si preclude è sempre lo stesso: il trader investe il proprio capitale, la piattaforma di trading online agisce da intermediario e pretende il pagamento di una commissione sugli ordini.

Alcune piattaforme offrono la possibilità di scegliere un profilo personalizzabile ed in base alla scelta del profilo vi sarà un pagamento di commissioni variabile ed un pacchetto di servizi disponibile differente. Ad esempio, Banca Sella mette a disposizione di tutti i trader tre diversi profili: uno senza canone mensile ma con funzioni limitate, uno con canone mensile con funzioni destinate al trader professionista che utilizza lo ScalperBook ed un’ulteriore profilo, sempre con un canone mensile, per coloro che utilizzano la piattaforma di trading attraverso dei software di gestione esterni.

Non sempre, ma nella maggior parte dei casi, il canone mensile viene azzerato se durante l’arco del mese il cliente effettua un determinato numero di operazioni. Il ricavato della piattaforma di trading in tal caso sarà esclusivamente quello della commissione che verrà applicata su ciascun ordine.

Facendo trading online è possibile ottenere dei buoni profitti ma allo stesso modo è possibile perdere anche una buona parte del capitale investito, nei casi più critici vi potrebbe essere addirittura la possibilità di perdere tutto il proprio capitale.

Proprio per tale motivo, quando si decide di investire in prodotti finanziari ad alto rischio è una strategia corretta quella di diversificare i propri investimenti. Ciò significa che il trader non dovrà investire tutto il proprio capitale su un singolo prodotto finanziario ma dovrà distribuire il proprio denaro in più investimenti in modo tale da subire, in caso di perdita, solo una perdita relativa e non assoluta del suo capitale investito.

Consigli per inizia con il trading online

Chi è agli inizi e non conosce ancora molto bene questo settore deve assolutamente studiare a fondo la materia e affidarsi, almeno per i primi investimenti, ai consigli degli esperti. Uno degli errori che chi investe con il trading online spesso commette, soprattutto agli inizi, è quello di rinunciare subito ad investire non appena si vede che si ha una perdita invece che di un profitto. Occorre sempre creare una strategia vincente e duratura nel tempo e bisogna costantemente essere aggiornati su tutto quello che accade sul mercato e quindi è relativo ai suoi possibili cambiamenti. Se dunque il primo investimento dovesse essere andato male sarebbe corretto reinvestire un’ulteriore piccola somma dopo aver accuratamente studiato, in maniera magari più approfondita l’andamento del mercato.

Inoltre, alcune società mettono a disposizione delle piattaforme di trading virtuali dove è possibile operare con dei soldi virtuali su reali strumenti finanziari. Ciò significa che si potrà fare esperienza con dei soldi virtuali senza mettere quindi a rischio il proprio capitale. Tali servizi vengono solitamente identificati con il nome di Conto Demo.