Charlotte si gode la gravidanza, circondata daH’amore del suo Gad e dall’affetto della sua famiglia

Charlotte-cover

Un ’altra cicogna in arrivo nel Regno dei Grimaldi. Dopo la nascita di Sasha, il figlio di Andrea Casiraghi e della moglie Tatiana Santo Domingo, per la gioia di nonna Caroline e del Principato di Monaco è in arrivo un altro bebé. Questa volta è la principessina Charlotte ad essere in dolce attesa; è in cinta dei suo attuale compagno, l’attore Gad Elmaleh. Charlotte è molto amata dai monegaschi, nonostante il titolo di principessa sia più mediático che regale: infatti essendo lei figlia di Caroline e di Stefano Casiraghi, portando il cognome del padre non ha nessun titolo nobiliare. Tuttavia i sudditi dei Grimaldi hanno l sempre snobbato certe formali- ‘i* tà, e l’amore che nutrono nei confronti dei discendenti di Ranieri e Grace Kelly non ha confini. Si era parlato di nozze fra i due, ma con ogni probabilità il rituale sarà lo stesso che è toccato ad Andrea e Tatiana: prima un figlio e poi le nozze. Da Palazzo non trapela nulla, se non qualche indiscrezione che farebbe accreditare come molto fattibile questa ipotesi. Intanto Charlotte si gode la gravidanza, circondata dall’amore del suo Gad e dall’affetto della sua famiglia. Mamma Caroline è piuttosto felice per la secondogenita. Il rapporto d ’amore fra l’attore e la figlia somiglia molto a quello che lei ebbe, alla fine degli anni ‘70, con il banchiere parigino Philippe Junot. Allora fecescandalo l’unione fra la principessa e l’imprenditore, in quanto Junot aveva 17 anni più rispetto a Caroline. Anche Charlotte e il compagno non sono propriamente coetanei, in quanto Elamleh porta all’anagrafe 15 primavere di differenza. Ma rispetto all’illustre madre, la principessina vive una storia completamente diversa. E l’idillio mostrato dai fidanzatini durante l’ultimo Ballo della Rosa non lascia dubbi: sono fatti l’uno per l’altro. Comunque sia, Charlotte Casiraghi mostra fiera il suo pancione. Ormai è quasi a scadenza. Resta solo da aspettare il lieto annuncio. Nell’ufficialità che ha sempre contraddistinto le comunicazioni dei Grimaldi.