Charlotte è in dolce attesa: Tutti si chiedono, chi è davvero l’uomo che la renderà madre?

La nuova generazione batte quella vecchia. Di ben due distanze. Perché mentre gli occhi sono puntati sul pancino di Charlene Wittstock, che a due anni dal matrimonio con Alberto II di Monaco tarda a lievitare, le nuove leve di casa Grimaldi non sono rimaste a guardare. Prima Andrea, primogenito di Carolina e Stefano Casiraghi, che dalla futura moglie Tatiana Santo Domingo ha avuto il figlio Sacha lo scorso 21 marzo. Ora, a rendere nonna per la seconda volta Carolina, ci penserà Charlotte. Una sorpresa del tutto inaspettata quella che ha allietato il Principato di Monaco, ancora impegnato a “digerire” l’unione della nipote di Grace Kelly con il comico franco-marocchino Gad Elmaleh, sbocciata nel dicembre del 2011 e ufficializzata in occasione dell’evento più glamour della corte di Monaco, lo storico Ballo della Rosa. Colpisce la differenza d’età Ma chi è l’uomo che ha rapito il cuore della principessa? Precedentemente legata al rampollo inglese Alex Dellal, la principessina sarebbe rimasta incantata dal fascino dell’attore in occasione di una cena tra amici. Un colpo di fulmine ricambiato dal comico, di sedici anni più grande di lei. Classe 1971 e di religione ebraica, Gad parla tre lingue: marocchino-arabo, ebraico e francese. E, dopo gli studi a Casablanca, Montreal e Parigi, debutta sul grande schermo con la pellicola Salut cousin! di Merzak Allouache, per poi approdare a Ti va di pagare? accanto a Audrey Tautou, godere della sapienza della regia di Steven Spielberg in Le avventure di Tintivi e della raffinata bellezza di Sophie Marceau come partner nella pellicola Un bonheur n ’arrive jamais seul del 2012. Considerato il Ben Stiller d’Oltralpe, Gad è il quarto attore più pagato di Francia, nonché la “persona più divertente del Paese”, riconoscimento ottenuto nel 2007 tra altri 49 candidati. Insomma, sembra che non ci sia da annoiarsi con un compagno come lui che, tra l’altro, vanta anche un film da regista, Coco, del 2009. In Italia possiamo vederlo sul grande schermo dal 12 settembre in Mood Indigo — La schiuma dei giorni, il romantico film di Michel Gondry, tratto dal celebre romanzo di Boris Vian. Quanto al rapporto tra Carolina e Charlotte si potrebbe dire: tale madre, tale figlia. All’inizio la figlia di Grace Kelly non era certo entusiasta della svolta amorosa della terzogenita. Eppure le cronache rosa ricordano bene che, all’inizio degli anni Novanta, lei si legò al l’attore Vincent Lindon: la loro relazione durò cinque anni. E poi, a unire madre e figlia, ci sono la bellezza e quello spirito ribelle che contraddistingue le donne di Casa Grimaldi (zia Stephanie ne è un’altra prova vivente). Certo è che, essendo già padre di un ragazzino di 12 anni, Noè, nato dall’unione con l’at trice Anne Brochet, pappe e pannolini sembrano essere uno scherzo per Gad. Diversa sarà la situazione per la principessa, più avvezza alle corse a cavallo che alle visite dal pediatra. Il fiocco, rosa o azzurro, è atteso per l’inizio del 2014. Insieme alle nozze? È molto probabile, visto che ormai la coppia ha debuttato in società. Mamma Carolina – che presentò al Ballo della Rosa Philippe Junot nel 1978 – andò all’altare poche settimane più tardi. Anche a Montecarlo, quindi, la storia si ripete.