Calciomercato Roma: Sabatini corre in Inghilterra per vendere Borriello

borriello

Trascorrono i mesi, si susseguono le sessioni di mercato ma il refrain è sempre lo stesso. Vendere per poi comprare: una logica che ormai appartiene all’intero calcio italiano e alla quale non si sottrae nemmeno la Roma americana. Si spiega così, dunque, il viaggio del ds Sabatini a Londra che certamente non avrà sentito nostalgia dell’Italia. Tra vecchi amici tornati nella City per lavoro ( Baldini ) e altri trovati nella capitale londinese – chi ufficialmente in vacanza come Marotta con la moglie, altri invece impegnati Roma: il ds tratta con West Ham e Tottenham. L’addio di Burdisso può liberare Heitinga. Domani la ripresa a Trigoria. Pjanic come De Rossi: anticipa i tempi in alcune trattative di mercato (leggi l’interista Ausilio che ha il mandato di vendere Guarin al Chelsea e Belfodil al West Ham) o per osservare da vicino calciatori (come Sogliano del Verona, con il quale proseguono in vista della prossima stagione i contatti per Iturbe ) – il weekend del dirigente giallorosso è stato caratterizzato da diversi contatti e gare assistite dal vivo. Ieri Sabatini ha assistito a West Ham-Wba e oggi è presente al White Hart Lane per Tottenham-Stoke City e non al Stamford Bridge per Chelsea-Liverpool, come si pensava in un primo momento. BURDISSO E BORRIELLO Con l’amico Baldini proverà a parlare di Borriello per capire quali reali margini di manovra esistono per strappare il prestito di Capoue . Con il West Ham ha già sondato il terreno sia per il centravanti sia per trovare una sistemazione a Burdisso ma va convinto l’argentino che preferirebbe rimanere in Italia dove c’è la Fiorentina (interessata anche a Heitinga ) che però deve prima cedere Roncaglia . Capitolo Bradley : le offerte già sono arrivate (Sunderland, Fulham e Cardiff). Il calciatore sarebbe propenso ad accettarle, ma Garcia per ora nicchia. Potrebbe cambiare idea se la Roma dovesse acquistare Parolo (2,5 per la comproprietà più il prestito di Romagnoli ). HEITINGA IN ATTESA E’ chiaro che se partisse Burdisso (ieri è circolata la voce di un interesse anche del Siviglia che per ora non ha avuto conferme) si aprirebbero le porte per l’arrivo di Heitinga . L’olandese prima di Natale aveva dato la sua disponibilità alla Roma, è caldeggiato da Strootman (suo compagno di Nazionale) e si libererebbe quasi a zero, avendo il contratto in scadenza a giugno. Sabatini rientrerà in Italia già in serata o al massimo domani mattina. Nei prossimi giorni ha fissato un incontro con il Genoa per parlare di Marquinho in rossoblù. RIPRESA DOMANI Intanto, anche se la ripresa degli allenamenti è fissata per domani pomeriggio (i sudamericani arriveranno invece martedì) anche oggi (come accaduto venerdì scorso) a Trigoria sono attesi diversi calciatori per un lavoro facoltativo ( Pjanic , Destro , De Rossi , Balzaretti e Benatia ). Garcia, invece, rientra in serata a Roma, dopo aver trascorso il Natale in Francia.