Calciomercato Juventus: Mandzukic, 20 milioni per fare la juve dell’est

source By on 9 gennaio 2014
Mandzukic

http://crossfitbeyond.com/?p=ptlls-assignment-help Diventerà l’uomo mercato, Mario Mandzukic, attaccante del Bayern Monaco che ha appena annunciato l’acquisto (per giugno) di Robert Lewandowski. Il suo procuratore, però, fa pretattica. L’agente Ivan Cvjetkovic, infatti, propio ieri ha puntualizzato: «La Juventus non mi ha contattato. E neanche ho avuto incontri con i dirigenti bianconeri a Torino. Il dato certo è che Mandzukic è contento di essere al Bayern ed ha in testa solo l’obiettivo di conquistare ancora trofei con questo club. Guardiola ha parlato con lui ad inizio stagione e lo stima parecchio. Basta vedere quanto lo ha impiegato… La sua volontà è chiara. E’ legato al Bayern per altre due stagioni (2016, ndr) ed intende onorare fino in fondo il suo contratto». Parole sante. Il procuratore, però, forse non prende in considerazione il fatto che con l’arrivo del polacco per il suo assistito c’è la possibilità di giocare meno. Lewandoski, Ribery, Robben. Difficile pensare che ci sia posto in pianta stabile per Mandzukic. PRETATTICA E allora le sue dichiarazioni sanno tanto di pretattica. Perchè Antonio Conte ha espressamente chiesto il croato per dare l’assalto alla Champions League. Il tecnico sogna di unire Mandzukic a Tevez e Llorente per compiere l’ultimo e definitivo salto di qualità all’inseguimento della competizione più importante d’Europa. La finale del prossimo anno si giocherà a Milano, a 120 chilometri da Torino: la tentazione è forte, l’occasione più unica che rara. OFFERTA Beppe Marotta sta studiando la situazione anche nei più piccoli particolari. E ha pronta l’offerta per tentare di convincere il Bayern Monaco a cedere il campione. Una proposta consistente: 20 milioni. Che è l’attuale valore del giocatore. E se ci sarà da salire un po’, non si tirerà indietro. Farà di tutto per portarlo a Torino. E diventerebbe la Juve dell’Est se dovesse arrivare pure Vidic… Del resto lo stesso presidente Andrea Agnelli nell’intervista esclusiva rilasciata a Tuttosport per le festività natalizie ha garantito che per il mercato estivo sono a disposizione 30-35 milioni per un grande colpo. E i botti potrebbero essere due: Mandzukic e Nani. Tenendo conto che a fine stagione Quagliarella, Vucinic e forse Giovinco non vestiranno più la maglia della Juventus. Uno dei tre potrebbe, addirittura, lasciarla in questi freddi giorni di gennaio per andare in un’altra squadra. Trattative in corso… ALTRE PISTE I bianconeri, comunque, seguono anche altre piste sia in Italia sia in Europa. Gli osservatori di Beppe Marotta stanno seguendo diverse partite della Premier: piace tantissimo Christian Benteke, classe 1990, attaccante belga di origine congolese che gioca nell’Aston Villa. 1.91 per 82 chili, è stato monitorato in più di una circostanza. Il problema è la valutazione che ha dato l’Aston Villa: 25 milioni. Tanti, troppi, anche se il giocatore ha le caratteristiche giuste per rinforzare la Juve. E’ uno che fa a sportellate con gli avversari e si sposerebbe alla perfezione con le caratteristiche tecnico-tattiche di Tevez. IL TRIDENTE Con un altro grandissimo attaccante dopo Tevez e Llorente, Antonio Conte potrebbe anche decidere di inforcare il tridente modificando qualcosa. Soprattutto in Champions. Perchè è in Europa che bisogna avere un atteggiamento più offensivo per vincere le partite. E questo Antonio Conte lo sa. Proprio per questo motivo ha chiesto Mandzukic. I conti tornano, no? IN ITALIA In queste ultime giornate sta crescendo Manolo Gabbiadini, attaccante della Sampdoria ma per metà bianconero: se continua in questa crescita è possibile che a fine stagione Marotta possa portarlo a casa dopo un anno al Bologna e uno alla Sampdoria: è giovane e con un largo margine di miglioramento e allenandosi assieme ai grandi campioni può ulteriormente aumentare il suo potenziale. In blucerchiato è uno dei più bravi e alla Juventus lo stanno tenendo d’occhio. Come Berardi del Sassuolo, anche Gabbiadini può sognare.

virginia woolf collected essays online