Beppe Grillo fallito secondo Paolo Villaggio

vill

I gossip, si sa, si alimentano spesso con diatribe e provocazioni che nascono tra personaggi famosi di un certo calibro. Ricorderete la questione riguardante Giancarlo Magalli e Gianni Morandi e le loro polemiche pubblicate via social in seguito a un selfie mancato. Ieri poi vi abbiamo parlato di un’Alba Parietti aggressiva nei confronti di Barbara D’Urso e dei suoi modi di condurre le trasmissioni. I gossip però diventano oggi terreno di battaglia di due titani italiani, ovvero dei colossi Paolo Villaggio e Beppe Grillo. Tranquilli, non siamo qui per parlarvi di politica, sebbene i due comici ne facciano in quantità.

Il pettegolezzo di cui stiamo per parlarvi invece, nasce da una recente intervista rilasciata da Paolo Villaggio, nel corso della quale, parlando di politica e di cinema, l’attore ha concentrato le sue attenzioni su Beppe Grillo. Secondo il famoso Fantozzi infatti, il Beppe Grillo comico che tutti conoscevamo, è ormai un fallito, anche se, continua poi Paolo, è stato molto bravo a sfruttare i comizi. L’intervista è stata rilasciata a Vanity Fair dove, dopo aver parlato del suo personaggio più famoso, ovvero il Ragionier Ugo Fantozzi, Villaggio si è lasciato andare, come al suo solito, a discorsi acuti e taglienti.

Nell’intervista però non si è parlato solo di Beppe Grillo e del suo modo scurrile di persuadere le persone ma anche della sua carriera cinematografica e della moglie per cui nutre un profondo rispetto e un infinito amore. Sempre a proposito della compagna Maura, afferma su come non sia stata la sua fortuna. Non ci resta che attendere la risposta di Beppe Grillo secondo quanto i recenti scontri tra vip ci hanno insegnato.