Belen e Stefano: Il matrimonio per chi non è stato invitato

http://noordinarycamps.org/www-custom-writings-com/ By on 2 ottobre 2013
Cattura

http://blog.ibadanbusinessschool.com/college-application-help-service/ Fino a ll’ultimo ci hanno sperato, si sono illusi, hanno creduto che Belen e Stefano, pur impegnati nel loro momento più bello, si sarebbero ricordati almeno di loro. In fondo anche Lady Diana e il principe Carlo, William e Kate, lo stesso Papa Francesco quando è stato eletto al soglio pontificio, finita la cermonia si sono mostrati, hanno salutato, hanno ringraziato le persone che per partecipare alla loro felicità hanno fatto chilometri, aspettato ore. “Vedrete, Belen verrà a salutarci… lei è una persona così simpatica. Ama davvero noi fans, è una ragazza semplice, è ancora quella di un tempo. E Stefano? è ancora il ragazzo di una volta, non si è montato la testa. A noi piacciono proprio per questo” . Ma i fans non avevano fatto i conti con l’esclusiva di un noto settimanale e di un’altrettanto nota trasmissione televisiva: vietato mostrarsi, farsi fotografare da altri. Pena la perdita del compenso da decine e decine di migliaia di euro. E i fans? Amen, fateli aspettare. Dovranno accontentarsi di una Belen “in borghese” comunque sorridente e felice, e di uno Stefano che, dietro le sbarre, rischiava di assomigliare da vicino a ll’assente eccellente Fabrizio Corona. Ai fans non è rimasto altro che aspettare tutta la sera, sbirciare le macchine (anche loro blindatissime causa esclusiva) con dentro i vip (a proposito, quelli famosi non si sono fatti vedere: assente Maria De Filippi, assente Gerry Scotti…). E qualcuno c ’è rimasto male: “Belen non ha certo bisogno di soldi, poteva fregarsene dell’esclusiva e venire a farci un saluto. Tanto ormai del matrimonio si è visto tutto in questre settimane…” . Ma business è business, anche il giorno delle nozze. E quindi esclusiva sia. Anche se in realtà, all’epoca di internet, tenere un’esclusiva non è proprio possibile: fin dalla marcia nuziale – sostituita per l ’occasione da The Blower’s Daughter di Damien Rice – su internet sono apparsi i primi scatti “pirata” . Grandissimi i giornalisti di www.gossiponair.com che, alla faccia dell’esclusiva, hanno affittato un elicottero e messo in rete le foto minuto per minuto. Ma tra foto prese da Istagram, da Twitter, da Facebook e dalla macchinetta della signora Maria venuta dalla Sicilia appositamente per applaudire la sua prediletta, anche chi è rimasto fuori dal cancello della villa di Comignano in provincia di Novara dove si è svolto l’evento, ha potuto godersi l’abito di Belen, il momento del sì e le varie fasi della cena e della festa nel parco, tra balli e fuochi di artificio. Tutto minuto per minuto, come un tempo si faceva con le radioline fuori dalla stradio, condendo i momenti salienti con “ooohh” di ammirazione. Il tutto alla faccia delle esclusive.

http://www.valhome.it/help-on-writing-a-scholarship-essay/