Barbara D’Urso è diventanta bersaglio di alcuni vip che le rinfacciano comportamenti poco corretti ma lei non si scompone

barbara-d-urso-fotook

Ha vinto il maggior nu- Imero di Teleratti, i premi assegnati dal sito del blogger Davide Maggio ai programmi e ai volti del piccolo schermo che piacciono meno: peggior personaggio e peggiore trasmissione (la sua). Parliamo di Barbara D’Urso e dei suoi Pomerìggio 5 e Domenica Live 5. Su Facebook la presentatrice è il bersaglio preferito di chiunque, quando si tratta di prendere in giro un volto noto. E parecchie volte è salita sul podio dei Nuovi Mostri a Strìscia la Notizia. Di recente la Barbara Nazionale è stata anche frontalmente attaccata da alcuni personaggi, che non le hanno risparmiano battute al vetriolo. Barbara Guerra e Alessandra Sorcinelli sono fra i “picconatori” più feroci che in risposta – a detta loro – di un modo poco garbato con il quale la conduttrice avrebbe parlato della coppia in uno dei suoi programmi, hanno postato foto di lei completamente senza veli (e, conoscendola, la D’Urso non avrà per nulla gradito il gesto n.d.r.). Chi non gliele manda certo a dire è anche Margherita Zanatta, che l’ha accusata di non aver rispettato il suo lavoro (riferendosi a un servizio che l’ex gieffina aveva realizzato per il pomeridiano). L’attacco forse più sorprendente l’ha sferrato Anna Laura Millacci, ex di Massimo Di Cataldo, che su Twitter ha “denunciato” una vera e propria persecuzione da parte dello staff della conduttrice: «Questo lo dedico alla cara Barbara D’Urso che è da questa estate che mi perseguita (…)»• Il commento è stato po- ^ stato insieme a una foto con su scritto: «Io in tv non ci vengo, non mi presto al vostro teatrino mediático, vergogna. Con la vostra tv spazzatura state rovinando il nostro Paese, smettetela di fare falsi ricatti per uno scoop». L’elenco di chi ha preso di mira la padrona di casa delle reti Mediaset, insomma, è assai lungo. Ma nonostante questo Barbara D’Urso raggiunge quotidianamente ascolti da capogiro. Il suo stile, criticatissimo ma molto seguito, le permette di essere fra le punte di diamante del piccolo schermo. La domenica sbaraglia tutti: sia Giletti con L’Arena su Raiuno, sia la Venier con Domenica In sempre su Raiuno e sia Savino con Quelli che il Calcio su Raidue. E nel daytime ancora meglio: Pomeriggio 5 conquista normalmente una media del 22% di share. Non c ’è storia, lei è e rimane la regina assoluta del target famiglia della televisione italiana. Forse questo per chi fa televisione è il prezzo da pagare per essere al centro dell’attenzione, per avere gli ascolti e lo share dalla propria parte. E se alla fine Barbara D’Urso riesce a essere sempre una conduttrice così popolare, seguita e applaudita, nonostante le critiche che le piovono addosso, è perché lei è la numero uno. Belen, Barbara e il video “censurato” da Le lene La D’Urso, oltre ai già citati sfoghi da parte di alcuni vip, ha incassato anche le critiche esplicite di Belen Rodriguez durante un’intervista doppia a Le Iene con suo marito Stefano De Martino. Il video (dove la showgirl argentina dedicava un “vaffa” a Barbara) però è stato “censurato” il giorno dopo la messa in onda e la gente si è chiesta cosa fosse successo. Ecco la motivazione della scelta da parte della dirigenza della rete Mediaset di tagliare la parte incriminata. «Molti di voi stanno cercando sul nostro sito l ’intervista doppia tra Belen e Stefano De Martino andata in onda nella puntata di martedì 15 ottobre intorno alle 21.30 e pubblicata sul nostro sito subito dopo, ma tolta mercoledì 16 intorno alle 14.00. Questa intervista, a detta del nostro editore, contiene un passaggio diffamatorio e passibile di querela. Per questa ragione ha deciso di rimuoverla».